16:45 23 Maggio 2017
    A man types on a computer keyboard

    Internet, esperto: come accedere al web sommerso

    © REUTERS/ Kacper Pempel/Files
    Mondo
    URL abbreviato
    3991110

    Si stima che oltre l'80% delle informazioni in Internet è nascosto nel cosiddetto “web sommerso” per accedere al quale bisogna usare dei software speciali come, per esempio, Tor.

    In questa rete è possibile trovare tutto ciò che è stato pubblicato in Internet a cui è però impossibile accedere attraverso i motori di ricerca tradizionali.

    "All'interno di questo universo ci sono vari servizi. Alcuni sono usati per proteggere le informazioni inviate, nonché garantire l'occultamento dell'identità", ha spiegato in un'intervista a Sputnik Mundo l'esperto di sicurezza informatica Maximiliano Alonzo.

    "Il web sommerso è come un bisturi: nelle mani di un medico può salvare la vita, ma nelle mani di un criminale può essere letale. Tutto dipende da come lo si usa. Ci sono alcuni paesi in cui l'accesso a Internet è limitato egli utenti non possono fare a meno del web sommerso per accedervi", ha spiegato Alonzo.

    Per accedere a questo mondo nascosto servono software speciali. Il più famoso è The Onion Router (TOR), il router cipolla in quanto crea diversi strati per nascondere l'indirizzo IP dell'utente. Tor inganna i siti web in modo da rendere impossibile rintracciare l'identità o l'indirizzo del visitatore.

    "L'accesso tradizionale ad un qualunque sito web implica la registrazione dell'indirizzo IP del visitatore, che consente di identificare il paese, la città e anche l'identità dell'utente. TOR permette rendere l'accesso anonimo", ha aggiunto l'esperto.

    Correlati:

    Cina, niente elettroshock per dipendenza minorile da internet
    Occidente potrebbe scollegare la Russia dalla rete internet globale
    Internet, Benvenuti nello Stato islamico di Germania
    Tags:
    tecnologia, Internet, web, Software
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik