16:43 23 Maggio 2017
    Julian Assange

    Assange: qualcuno ha cercato di introdursi di notte nell’ambasciata dell'Ecuador a Londra

    © REUTERS/ Olivia Harris/Files
    Mondo
    URL abbreviato
    2821012

    Il fondatore di Wikileaks Julian Assange ha reclamato che qualcuno ha cercato di introdursi nottetempo nell’ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove vive dal 2012. Lo riporta il Daily Mail.

    Assange ha riferito che alle 3;00 del mattino di lunedì 13 febbraio degli sconosciuti si sono arrampicati sul tubo della grondaia e hanno aperto una finestra. Egli ne ha parlato nel corso di un'intervista con la radio KIIS FM, notando la stranezza dell'episodio dal momento che la sede diplomatica è sorvegliata da numerose telecamere.

    Assange teme per la sua vita alla luce delle dichiarazioni recenti del candidato presidente dell'Ecuador Guillermo Lasso. Egli ha infatti affermato di essere determinato a espellere Assange dall'ambasciata perché è ora di porre fine al suo mantenimento a spese dei contribuenti ecuadoriani.

    Correlati:

    Ecuador, candidato presidenziali: se eletto Assange dovrà lasciare ambasciata Londra
    WikiLeaks, Assange agli attivisti sulla grazia a Manning: l'impossibile reso possibile
    Assange: rapporto intelligence USA ha scopi politici
    Tags:
    Dichiarazione, pericolo, Denuncia, Julian Assange, Ecuador, Londra
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik