02:19 27 Giugno 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Lancio del missile Trident II (foto d'archivio)

    Pentagono ha speso mezzo miliardo di dollari per produrre missili balistici “Trident II”

    © flickr.com/ National Museum of the U.S. Navy
    Mondo
    URL abbreviato
    3833016

    Il Dipartimento della Difesa statunitense ha offerto alla società Lockheed Martin una commessa per la produzione dei missili balistici “Trident II”, si legge nel comunicato del Pentagono.

    Il valore del contratto è stimato in circa 541 milioni di dollari. "La società Lockheed Martin Space Systems Società ha ricevuto una commessa da 540 milioni 834mila e 51 dollari per la produzione dei missili Trident II e delle loro postazioni di lancio", — si afferma nel comunicato.

    Il contratto scadrà il 30 settembre 2021. I lavori per la produzione dei missili saranno ripartiti negli impianti di 15 Stati, comunica il Pentagono.

    Trident II è un missile balistico a 3 stadi progettato per essere lanciato da sottomarini a propulsione nucleare. La Lockheed Martin ha iniziato a sviluppare i prototipi di questi missili dal 1977. I primi "Trident" sono stati adottati negli armamenti dell'esercito nel 1990. I missili sono in dotazione alle forze navali di USA e Regno Unito.

    Correlati:

    Difesa, May chiede a Parlamento UK di votare a favore del rinnovo del programma Trident
    Amministrazione Obama aveva chiesto a Londra il silenzio sul test missilistico fallito
    USA, direttore generale della “Lockheed Martin” promette a Trump uno sconto sugli F-35
    Tags:
    Finanze, Difesa, Sicurezza, missile balistico, programma Trident, Lockheed Martin, Pentagono, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik