14:12 24 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Parte storica di Palmira dopo la liberazione dal Daesh

    Siria, il ministro della Cultura condanna l’ISIS per le distruzioni a Palmira

    © Sputnik. Mikhail Voskresenskiy
    Mondo
    URL abbreviato
    114640

    Il ministro della Cultura siriano Muhammad al-Ahmad ha definito “crimine infame” la distruzione dei siti storici di Palmira da parte dei militanti del sedicente Stato islamico.

    "L'accaduto è un crimine infame contro i monumenti dell'umanità. Mi appello alla comunità internazionale affinché rispettino i loro impegni nei confronti di questa barbarie senza precedenti", ha detto Ahmad a RIA Novosti.

    Secondo il ministro, i militanti dell'ISIS stanno distruggendo i siti storici per ripicca verso i successi dell'esercito siriano.

    Ieri il ministero della Difesa russo ha diffuso un video che mostra chiaramente che i terroristi hanno demolito la parte centrale del teatro antico e le colonne Tetrapilo romano risalente al 270 d.C.

    Correlati:

    Siria, video dimostra che l’ISIS sta distruggendo altri monumenti a Palmira
    Violoncellista russo Sergey Roldugin dice sì a concerto bis a Palmira
    Palmira verrà liberata con l'aiuto di elicotteri e cacciabombardieri
    Tags:
    distruzione, beni culturali, Condanna, Monumento, Situazione in Siria, ISIS, Palmira, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik