14:10 24 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Castello Nido di Rondine in Crimea

    Kiev vuole inviare nota di protesta a Londra per degli scavi archeologici in Crimea

    © Sputnik. Sergey Malgavko
    Mondo
    URL abbreviato
    121216026

    Il ministero della Cultura dell'Ucraina vuole che il dicastero diplomatico invii una nota di protesta al ministero degli Esteri russo e al Foreign Office britannico in relazione a degli scavi archeologici comuni e all'organizzazione di seminari e forum per giovani studenti russi e inglesi in Crimea, segnala il ministero ucraino.

    Secondo i dati di Kiev, le autorità della Crimea, gli archeologi britannici dell'Università di Bristol ed il British Journal for Military History intendono attuare progetti storico-archeologici congiunti legati agli eventi della guerra di Crimea del 1853-1856. Il progetto contempla scavi archeologici comuni, pubblicazione di libri e riviste e l'organizzazione di seminari per giovani studenti russi e inglesi.

    "Il ministero della Cultura si è rivolto al ministero degli Esteri dell'Ucraina con la richiesta di inviare una nota di protesta al ministero degli Esteri russo e al Foreign Office del Regno Unito", — si legge nel comunicato del dicastero ucraino.

    I funzionari ucraini chiedono inoltre alle autorità britanniche di intraprendere misure per impedire la visita in Crimea e Sebastopoli di cittadini britannici, tra cui gli archeologi britannici dell'Università di Bristol e lo staff del British Journal for Military History.

    Correlati:

    Diplomazia russa auspica nella guarigione dell'Ucraina dal “virus arancione”
    Per Kiev l'unica alternativa al carbone del Donbass è la Russia
    Cultura più forte della russofobia: ucraini pronti a portare di contrabbando i libri russi
    L’Ucraina vuole vietare i libri russi
    Ucraina pianifica test di lancio di missili “Buk” vicino la Crimea
    Leader dei Tatari di Crimea pronto ad andare all'ONU per smentire propaganda di Kiev
    Tags:
    Archeologia, Cultura, Russofobia, Storia, Società, Gran Bretagna, Crimea, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik