08:54 18 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
204
Seguici su

Come parte del piano governativo britannico per la difesa dai cyber attacchi, gli studenti adolescenti che eccellono in matematica o informatica verranno istruiti nel campo della sicurezza informatica, riferisce Sky News. In questo modo le autorità britanniche si apprestano a risolvere il problema della carenza di specialisti in questo settore.

Migliaia di ragazzi saranno attivamente formati in sicurezza informatica nell'ambito del piano del governo per proteggere il Paese dagli attacchi informatici sul web. Il programma sulle "cyber scuole" godrà fino a 20 milioni di sterline di finanziamenti pubblici per istruire ragazzi di età non inferiore ai 14 anni. Questo piano ha l'obiettivo di preparare entro il 2021 più di 5.500 teenager.

Matt Hancock, ministro della Cultura e della Tecnologia Digitale del Regno Unito ha dichiarato:

"stiamo lanciando il programma "Cyber First" per ragazzi talentuosi dai 14 ai 18 anni nel campo dell'informatica e della matematica. Nell'ambito di questo programma, che verrà offerto nel doposcuola, gli esperti insegneranno le abilità per operare nel campo della sicurezza informatica. Dopo tutto sappiamo che non abbiamo a sufficienza persone con queste competenze. Pertanto nei prossimi anni offriremo il processo di preparazione."

Correlati:

Monetizzare la paura: appaltatori del Pentagono cercano profitti dalla cyber minaccia
La Russia non è normale, i consigli di Margarita Simonyan alla CIA
Ex direttore CIA smonta dossier su cyber attacchi russi: “c'è di tutto eccetto le prove”
La Gran Bretagna ha comprato aerei spia vulnerabili agli attacchi degli hacker
USA, arrestato hacker russo per frodi telematiche
La storia degli hacker russi gonfiata dai media USA
Tags:
Difesa, Informatica, hacker, Scuola, Società, cyberattacchi, Matt Hancock, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook