Widgets Magazine
21:31 18 Luglio 2019
Homs update

In Ucraina i radicali hanno sequestrato una chiesa del Patriarcato di Mosca

© Sputnik . Ilya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
8129

I radicali hanno sequestrato nella regione di Ternopil la chiesa in onore del protomartire Stefano, appartenente alla comunità della chiesa ortodossa Ucraina del patriarcato di Mosca, comunica dipartimento educativo-informativo della Chiesa ortodossa ucraina.

Secondo i dati della chiesa in mattinata nel villaggio di Kotyuzhiny della regione di Zbarazhskoho sono giunti dei radicali del movimento estremista "Settore Destro", presumibilmente per garantire l'ordine. Nel corso della riunione generale del paese, hanno intimidito i credenti richiedendo di privarli del diritto di pregare nella Chiesa del Patriarcato di Mosca, che per legge appartiene alla loro comunità, ha dichiarato la Chiesa ortodossa ucraina. Secondo il comunicato, una parte significativa del villaggio non ha supportato l'idea.

In Ucraina agisce la Chiesa canonica ortodossa ucraina, una chiesa autogestita del patriarcato di Mosca, ma anche delle chiese non riconosciute dagli ortodossi mondiali: la chiesa ortodossa Ucraina del patriarcato di Kiev e la chiesa ortodossa Ucraina autocefala, appartenente al patriarcato di Kiev.

Correlati:

Kiev considera “vittime” gli ucraini arrestati in Russia per traffico di droga
A Kiev sono convinti di riprendere il controllo del Donbass entro 1 anno e mezzo
Media ucraini rivelano nuove condizioni del FMI per nuova tranche prestiti a Kiev
Tags:
Religione, Politica, Estrema destra, Estremismo, religione, preghiera, Settore destro, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik