23:14 24 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Tu-22M3 russo in Siria

    Raid russo uccide tre soldati turchi in Siria, condoglianze di Putin a Erdogan

    © flickr.com/ Dmitry Terekhov
    Mondo
    URL abbreviato
    6160496

    Tre soldati turchi sono morti ed 11 feriti durante un raid delle forze armate russe contro le postazioni dell'ISIS nel nord della Siria.

    La comunicazione è stata data dal Quartier Generale dell'esercito turco:

    "Stamattina (Giovedì) intorno alle 8.40 aerei militari russi durante un raid contro le postazioni dell'ISIS hanno colpito casualmente un edificio dove si trovavano dei soldati turchi, partecipanti all'operazione Scudo dell'Eufrate.Tre soldati sono morti, undici feriti, di cui uno in condizioni gravi" — si legge nel comunicato della Difesa turca.

    Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha telefonato al presidente turco Erdogan ed espresso le sue condoglianze. Le due parti, russa e turca, effettueranno delle indagini congiunte sull'accaduto.

    Il segretario stampa del Cremlino, Dmitry Peskov, ha dichiarato che nel corso della loro conversazione telefonica, Putin ha spiegato ad Erdogan che i soldati turchi sono morti a causa di una discordanza tra le coordinate reali e quelle fornite all'aviazione russa.

    Il Ministero della Difesa russo, dal canto suo, ha confermato che i caccia russi nella zona erano impiegati in un raid contro le posizioni dell'ISIS.

    L'esercito turco dal 24 agosto dello scorso anno porta avanti l'operazione "Scudo dell'Eufrate" contro i terroristi dell'ISIS. Insieme all'opposizione siriana le forze turche hanno conquistato la città di Jarablus, nella provincia di Aleppo.

    In precedenza, il presidente turco Erdogan aveva dichiarato che lo scopo dell'operazioe è la pulizia e messa in sicurezza di un territorio di 5 mila kilometri quadrati al confine tra i due paesi per la creazione di zone di sicurezza dove poter accogliere i rifugiati.

    Tags:
    Forze Aerospaziali russe, Recep Erdogan, Vladimir Putin, Aleppo, Siria, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik