18:17 26 Settembre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 11°C
    Sede della National Security Agency (NSA)

    USA, ex collaboratore NSA accusato di aver rubato informazioni segrete

    © AP Photo/ Charles Dharapak
    Mondo
    URL abbreviato
    228233

    L'ex agente dell'americana NSA Harold Thomas Martin è accusato di furto e appropriazione di informazioni classificate, si legge in un comunicato diffuso dal Dipartimento di Giustizia statunitense.

    "Martin avrebbe tradito la fiducia del Paese, rubando e conservando documenti classificati e altri materiali relativi alla sicurezza nazionale," — si legge nell'atto d'accusa.

    Secondo l'accusa, l'attività criminale di Martin è durata circa 20 anni.

    Ai primi di ottobre si era saputo che l'FBI aveva arrestato ad agosto uno dei dipendenti della NSA. Successivamente gli investigatori avevano riferito che Harold Thomas Martin per più di 20 anni aveva rubato costantemente informazioni sensibili su vari enti governativi. Citando documenti dell'accusa, l'agenzia Associated Press ha riferito che i dati rubati includono i nomi di spie americane sotto copertura.

    A loro volta gli avvocati di Martin hanno spiegato che il loro assistito era particolarmente dedito al lavoro e all'analisi dei documenti. Secondo loro, si è portato a casa i documenti per migliorare le sue capacità di agente dei servizi di sicurezza americani.

    L'accusato, come Edward Snowden, rappresentava la società di consulenza Booz Allen Hamilton, che ha la maggior parte dei contratti stipulati con le agenzie governative americane. Quando la società è venuta a conoscenza dell'arresto di Martin, è stato licenziato immediatamente.

    Correlati:

    Per direttore NSA “la Russia è la più grande minaccia per gli USA nel cyberspazio”
    Peskov: Snowden non è un giocattolo, negli USA rischia la pena di morte
    Snowden: se sei un criminale e hai contatti con il governo la farai sicuramente franca
    Snowden ridicolizza “l'operazione segreta” della CIA contro la Russia
    Tags:
    Spionaggio, Giustizia, Servizi segreti USA, FBI, NSA, Harold Thomas Martin, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik