Widgets Magazine
15:00 17 Ottobre 2019
Bandiera del Belgio

Belgio, cresce il numero di moschee che predicano l’Islam radicale

CC BY 2.0 / Francisco Osorio
Mondo
URL abbreviato
416
Seguici su

Wahhabismo sempre più diffuso.

L'Islam radicale è attivamente predicato in Belgio dove cresce il numero di moschee che cadono sotto l'influenza del wahabismo. Lo rende noto l'Ocam, l'unità del ministero dell'Interno belga che analizza il rischio terroristico.

Secondo i media locali, in 30 su 80 moschee nel Paese c'è una visione di Islam radicale e wahhabitaradicali belgi vista Islam e wahhabiti, caratterizzati da radicalismo e di intolleranza, si propagano.

Il governo belga a febbraio 2016 ha stanziato 3,3 milioni di euro per gli stipendi di nuovi leader di preghiera musulmani. Le autorità sperano che incoraggiare l'afflusso di una nuova generazione di clero islamico possa promuovere la diffusione di una versione tollerante dell'Islam e precludere la radicalizzazione dei giovani.

Correlati:

Serbi di Bosnia denunciano boom dell'Islam radicale nei Balcani
Belgio, il 60% dei residenti considera l’Islam incompatibile con i valori europei
Tags:
lotta contro il terrorismo, Radicali, Terrorismo, islam, Belgio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik