07:01 24 Agosto 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 15°C
    Confine russo-ucraino nella regione di Rostov

    Contrabbandiere ucraino trasporta in Russia mezza tonnellata di noci con una corda

    © AP Photo/ Pavel Golovkin
    Mondo
    URL abbreviato
    3964103

    Un cittadino ucraino si è impossessato di mezza tonnellata di noci con una corda tesa sul ghiaccio lungo il confine russo, ha riferito a Ria Novosti il portavoce della dogana dell'FSB di Rostov.

    I militari di frontiera hanno notato il contrabbandiere sulla riva del fiume Bolshaja Kamenka alla periferia di Donetsk, nella regione di Rostov. L'uomo è stato arrestato. Le guardie di frontiera hanno sequestrato 18 borse con le noci. Il costo stimato della merce supera i 300mila rubli. Le forze dell'ordine hanno spiegato che il cittadino ucraino non ha fornito i documenti che confermano la qualità dei beni sequestrati. Lo stesso contrabbandiere ha attraversato il confine legalmente. 

    Nei confronti del detenuto è stato presentato un caso di illecito amministrativo. Il cittadino ucraino è stato allontanato dalla Federazione russa e rischia una multa fino a un milione di rubli.

    Correlati:

    Cultura più forte della russofobia: ucraini pronti a portare di contrabbando i libri russi
    Sky News segnala contrabbando di armi dall'Ucraina verso Europa e Medio Oriente
    Fermato il contrabbando di petrolio tra Siria e Turchia
    Tags:
    Contrabbando, contrabbando, Rostov, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik