10:49 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 22°C
    Il viceministro degli Esteri iraniano, Abbas Araghchi

    Viceministro Esteri Iran in visita a Mosca

    © AP Photo/ Ronald Zak
    Mondo
    URL abbreviato
    0 404140

    Si lavora per incrementare l’accordo internazionale sulla natura pacifica del programma nucleare.

    Il viceministro degli Esteri iraniano, Abbas Araghchi è arrivato a Mosca per tenere colloqui sul programma nucleare nel Paese con funzionari russi.

    L'Iran si sente vincolata agli obblighi imposti dagli accordi siglati nel 2015 sul suo programma nucleare, ha detto Araghchi a Mosca.

    Alla vigilia dell'incontro con il suo omologo russo Sergey Ryabkov ha sottolineato come Teheran attenda con impazienza "questo scambio di opinioni e la discussione delle sfide che tale accordo affronta oggi. In passato il dialogo tra noi è stato molto fruttuoso e speriamo che possa esserlo anche in futuro," ha detto il diplomatico iraniano.

    Ryabkov ha da parte sua espresso la speranza che il suo incontro con Araghchi possa essere produttivo in vista dell'attuazione dell'accordo sul nucleare e rappresentare "un elemento stabilizzante delle relazioni internazionali".    

    La visita era stata annunciata lo scorso 1 febbraio dal suo omologo russo, Sergey Ryabkov che aveva parlato della preparazione di misure per incrementare gli accordi internazionali in base ai quali è garantita la natura pacifica del programma dell'Iran.

    Il 29 gennaio, il Paese ha testato un missile a medio raggio balistico e per tutta risposta l'amministrazione statunitense ha imposto nuove sanzioni nei confronti di Teheran. Anche se il ministro della Difesa Hossein Dehqan ha ribadito che non c'è stata alcuna violazione degli accordi internazionali. Posizione ribadita dal leader supremo dello Stato Ali Akbar Velayati che ha confermato la prosecuzione dei test.

    Correlati:

    Iran, Cremlino: non concordiamo con Trump, nostre relazioni buone
    Mosca definisce articolo WSJ su Iran tentativo di avvelenare rapporti Russia USA
    WSJ: amministrazione Trump vuole “mettere zizzania” tra Russia e Iran
    A Mosca si ipotizzano le conseguenze delle nuove sanzioni USA contro l'Iran
    Tags:
    Sanzioni Iran, colloqui, programma nucleare, nucleare, Incontro a Mosca, il ministero degli Esteri, Abbas Araghchi, Sergey Ryabkov, Iran, Mosca, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik