15:57 18 Settembre 2018
RT

Il Sunday Times ha ingannato gli inserzionisti di RT

© Sputnik . Evgeny Biyatov
Mondo
URL abbreviato
8020

Il redattore capo del canale televisivo RT, Margherita Simonian, ha detto che il quotidiano britannico Sunday Times ha ingannato gli inserzionisti del canale, distorcendo le parole del presidente del comitato parlamentare per la cultura, media e sport del Regno Unito, Damian Collins, sulle fake news.

L'edizione domenicale del giornale ha pubblicato un articolo intitolato "le aziende britanniche evitano il canale di Putin". Gli autori sostengono che i più grandi marchi del Regno Unito si rifiutino di fare pubblicità su RT UK dopo l'appello di Collins a tutte le aziende del paese, per iniziare a boicottare RT che diffonde presumibilmente "disinformazione e propaganda". Il quotidiano britannico non ha fornito alcune prove di presunte fake news.

"La società attraverso la quale gli inserzionisti fanno pubblicità su RT UK, ci ha detto che diverse aziende hanno deciso di rompere con RT, dopo l'appello del Sunday Times. In questo articolo del Sunday Times si dice che gli inserzionisti hanno rifiutato di collaborare con noi a causa della "propaganda del Cremlino". E portano come prova l'appello del parlamentare per boicottare RT, anche se lui non l'ha mai menzionato" ha detto Simonian. L'appello di Collins, riportato dal quotidiano britannico, è stato questo: "la pubblicità delle aziende britanniche non dovrebbe essere sui canali che diffondono notizie false, con l'obiettivo di seminare paura e fare confusione. Invito tutti coloro che ancora non l'hanno fatto, a ritirare i loro spot pubblicitari da questi canali". Nella citazione il canale RT non è menzionato.

Collins ha confermato al canale televisivo che il suo appello alla lotta delle fake news non si riferiva in particolare a RT. "I miei commenti erano rivolti ad una vasta gamma di canali tv o siti web che creano e distribuiscono false notizie. Nei miei commenti non ho citato alcuna specifica organizzazione" ha detto Collins.

L'agenzia per la vendita di pubblicità del canale televisivo RT UK ha dichiarato che alcuni inserzionisti hanno chiamato per un commento riguardo la pubblicità su RT UK dopo l'appello di Collins. Gli inserzionisti hanno paura di spedire ulteriori contenuti e hanno annullato il loro tempo di trasmissione dal canale.

Correlati:

RT: Il CIO chiede a McLaren le prove per il caso doping russo
Fallon: RT e Sputnik responsabili di campagna disinformatoria stile sovietico
Conto RT a Londra sbloccato: risultato dell'incontro tra Trump e May?
Tags:
Dichiarazione, dichiarazione, RT, Margarita Simonyan, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik