14:46 24 Aprile 2018
Roma+ 21°C
Mosca+ 9°C
    Il premier del Giappone Shinzo Abe

    Abe intende "mettere un punto" ai problemi rimasti irrisolti dopo la guerra

    © REUTERS / Toru Hanai
    Mondo
    URL abbreviato
    6100

    Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha annunciato la sua intenzione, d'accordo con la Russia, di porre fine ai problemi lasciati in eredità dalla seconda guerra mondiale, riporta l'agenzia Kyodo.

    "Condividiamo la volontà di mettere un punto ai problemi rimasti dopo la guerra" ha detto Abe riferendosi al problema delle quattro isole Kurili del sud, non ancora incluse in alcun trattato di pace, durante il "congresso nazionale per i territori del nord", come i giapponesi si riferiscono alle isole Kurili a sud.

    Abe ha aggiunto che "per risolvere i problemi che non si muovono nemmeno di un millimetro da 70 anni, è necessario un approccio rivolto al futuro".

    "Per risolvere il problema delle isole settentrionali", come le chiamano in Giappone, ovvero Kunashiri, Turup, Shikotan, Chabomai, "è necessario avere un approccio rivolto al futuro, con cui è possibile cercare soluzioni e creare un piano per il futuro delle quattro isole settentrionali. La conclusione di un trattato di pace non è un compito facile, ma ho intenzione di procedere verso la sua attuazione passo dopo passo" ha riportato l'emittente NHK citando il premier.  

    Correlati:

    Russia-Giappone, Abe: Voglio firmare pace con Putin
    Trump e Abe discutono la cooperazione tra USA e Giappone
    Giappone, Shinzo Abe sarà in Russia nella prima metà del 2017
    Tags:
    isola, isole contese, Shinzo Abe, Giappone
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik