02:03 11 Dicembre 2019
Bielorussia

L'FSB ha spiegato le ragioni dell'introduzione di zone di confine con la Bielorussia

© Sputnik . Егор Еремов
Mondo
URL abbreviato
6140
Seguici su

La creazione di zone al confine con la Bielorussia non influenzerà la libertà di movimento dei cittadini dei due paesi, ha detto l'FSB.

Non ci saranno controlli di frontiera

Il dipartimento ha sottolineato che le misure adottate non prevedono il controllo di frontiera di persone, mezzi di trasporto, merci e i documenti "non sono in contrasto con le norme degli accordi internazionali tra Russia e Repubblica di Bielorussia".

La zona di confine introdotta nella regione di Pskov, Smolensk e Bryansk confinanti con la Bielorussia, è stata introdotta per arginare il "transito illegale di migrazione", il traffico di droga e contrabbando.

L'ordine non viola i trattati internazionali

In precedenza, la decisione sull'introduzione di zone di confine è stata criticata dal presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko, che ha accusato Mosca di violazione degli accordi internazionali. Poi il ministero degli Esteri bielorusso ha esortato a "non drammatizzare la situazione". Il Cremlino, a sua volta, ha sottolineato che "non è stato introdotto alcun regime di frontiera" e l'ordine è stato pubblicato "dopo un attento studio e un accordo con il ministero della giustizia della Russia, in conformità agli impegni internazionali".

Quindi non ci saranno conseguenze per tale introduzione per i cittadini della Bielorussia e Russia, ha aggiunto il Cremlino.

Poi il servizio stampa ha ricordato che la Russia non è un pioniere nel settore dell'introduzione di zone di confine. Nel 2014, il presidente della Bielorussia ha firmato un decreto che disciplina l'istituzione delle zone di confine nelle zone adiacenti al confine russo-bielorusso.

Correlati:

Cremlino: ai russi non interessa l'introduzione di una zona di confine con la Bielorussia
Cremlino commenta l'abolizione del visto della Bielorussia per cittadini di 80 Paesi
Energia, Russia-Bielorussia: niente accordo su transito petrolio per il 2017
Tags:
Frontiere, Controlli alle frontiere, Bielorussia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik