14:01 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

L'autoproclamata Repubblica popolare di Lugansk ha stipulato un contratto per la fornitura di carbone con un Paese estero. Lo ha riferito il ministro del combustibile, dell'energia e dell'industria Pavel Malghin.

"Abbiamo concluso un contratto notevole per la fornitura di due tonnellate di carbone all'estero", ha detto il ministro a Sputnik, senza specificare in quale Paese verrà consegnato il carbone. Malghin ha dichiarato che prevedono di vendere il carbone anche in Crimea. Si prevede la chiusura di un contratto per 3,5 milioni di tonnellate.

Correlati:

DNR e LNR decidono di liberare e trasferire a Kiev via Savchenko due prigioniere
Ambasciatore in Vaticano è arrivato nella LNR e ha pronunciato un sermone
In DNR e LNR le primarie si svolgono senza incidenti
Tags:
Carbone, vendita, LNR, Lugansk
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook