01:31 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    Bandiera della Romania

    A Bucarest più di 100mila persone sono scese per le strade a protestare

    © AP Photo/ Vadim Ghirda
    Mondo
    URL abbreviato
    14100

    Oltre 100mila persone sono scese per le strade di Bucarest contro il governo per le rettifiche al codice penale e al decreto di amnistia, riferiscono i media locali. Come riferisce l'agenzia agerpres.ro, vicino al palazzo del governo a Bucarest, protestano più di 100mila persone. I manifestanti urlano "ladri!", "dimissioni!", "nessuna amnistia!".

    Grandi proteste sono in corso anche in altre città del paese, a Cluj-Napoca, a Galati, Iaşi, Sibiu, Timisoara e a Bacau. Lì, come scrive il sito digi24.ro, per le strade si sono radunate 140mila persone. I media locali sottolineano che queste sono le proteste più numerose in Romania degli ultimi 25 anni.

    I cittadini temono che, sulla base delle misure adottate dal governo, saranno rimessi in libertà politici corrotti, ma anche una serie di pericolosi criminali. Per garantire l'ordine pubblico, di fronte all'edificio del governo, è schierato un cordone di polizia. Si dice che il traffico su alcune strade della capitale sia bloccato. La manifestazione si svolge pacificamente. La prima ondata di proteste in tutta la Romania è avvenuta il 22 gennaio. Il numero totale di manifestanti allora non era superiore ai 20mila.

    Il pretesto è stato fornito dal primo ministro di Sorin Grindeanu, che ha amnistiato una serie di categorie di detenuti per decongestionare le carceri sovraffollate. Contro questa iniziativa è intervenuto, oltre ad altri, il presidente Klaus Jochannis. L'opposizione nazional-liberale, il partito che sostiene il presidente, ha dato il via all'iniziativa di sfiducia d'ufficio. L'amnistia può essere data a persone di età superiore ai 60 anni, donne incinte, detenuti con bambini, indipendentemente dalle accuse. C'è la possibilità di tornare in libertà se il periodo di reclusione non è superiore a cinque anni, tranne per i condannati per violenza sessuale.

     

     

    Correlati:

    Romania, Partito socialdemocratico vince elezioni
    Autore articolo su riposizionamento armi nucleari USA in Romania: informazioni affidabili
    Turchia, gli USA trasferiscono delle bombe atomiche in Romania, Bucarest smentisce
    Tags:
    amnistia, governo, Romania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik