06:22 19 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-5°C
    Nord Stream

    Media: Gazprom riduce gas nel Nord Stream in seguito a causa polacca

    © Sputnik. Grigoriy Sisoev
    Mondo
    URL abbreviato
    8161

    Gazprom ha ridotto il pompaggio del gas attraverso il Nord Stream e la sua diramazione orientale OPAL in connessione con l'ingiunzione restrittiva imposta dalla causa della compagnia idrocarburi polacca PGNiG.

    Stando ai media russi, mercoledì primo febbraio il gas pompato nel gasdotto Nord Stream ammonta a circa 153 milioni di metri cubi contro i 153,86 del 31 gennaio. Allo stesso tempo, Gazprom non intende aumentare il transito attraverso l'Ucraina.

    In precedenza la Commissione Europea aveva esteso a Gazprom l'accesso al gasdotto OPAL. Il ministro degli Esteri polacco Witold Waszczykowski aveva allora annunciato che la Polonia avrebbe bloccato le forniture russe attraverso questo gasdotto. In seguito il presidente ucraino Petro Poroshenko e il suo omologo polacco Andrzej Duda avevano esortato la Commissione europea a riconsiderare la sua decisione.

    Correlati:

    Gazprom ai massimi storici per esportazione di gas all’estero
    Gas, in crescita le esportazioni di Gazprom a gennaio
    Cresce la quota Gazprom sul mercato europeo
    Tags:
    causa legale, Nord Stream, Forniture gas, gasdotto, gas, Gazprom, Polonia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik