08:42 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
8201
Seguici su

Esperto sudcoreano: Trump potrebbe usare le ricchezze naturali della Corea del Nord come escamotage per risolvere il problema nella penisola coreana.

Esiste una proposta per la risoluzione del problema della Corea del Nord, in base a cui è necessario accantonare il dispiegamento del THAAD e cessare le esercitazioni annuali tenute dagli USA e dalla Repubblica di Corea, in modo da indurre la Corea del nord a porre fine al suo programma nucleare.

Il nuovo presidente USA Donald Trump durante la sua campagna elettorale ha dichiarato che il sistema antimissile THAAD contro i razzi della Corea del Nord è "inutile", il che suggerisce che i tempi di dispiegamento del THAAD sul territorio della Corea potrebbero essere rivisti.

Kwak Tae-Hwan, ex direttore dell'Istituto per l'unificazione della Corea, ha detto che "se Trump è interessato a bloccare il programma nucleare e missilistico della Corea del Nord, deve svoltare verso il dialogo e la negoziazione, ed è probabile che ci saranno "proposte inattese " in relazione alla Corea del Nord".

Le "proposte inattese" secondo l'esperto, potrebbe consistere ad esempio in una cessazione delle esercitazioni annuali delle truppe americano-sudcoreane, il che è stato preso in considerazione dal Consiglio per le relazioni internazionali USA l'anno scorso. Questo potrebbe portare un allentamento della tensione nella penisola coreana e allo stesso tempo ad un termine del programma nucleare nordcoreano, e secondo Kwak, per il senso degli affari di Trump, questo scenario ha senso.

"Corrono voci che nelle acque territoriali della Corea del Nord la Cina stia conducendo delle ricerche di pozzi petroliferi e secondo un certo numero di esperti nel campo delle energie in queste acque ci sono riserve di petrolio potenzialmente notevoli".

"L'inaspettata proposta di Trump, dotato di un ottimo fiuto per gli affari, potrebbe concludersi con la possibilità che alla Corea del Nord verrebbe proposto di firmare degli accordi sulle sue abbondanti risorse naturali, come i metalli rari, il che permetterebbe di avviare il processo di congelamento del programma nucleare della Corea del Nord. Sembra un approccio molto più realistico rispetto a quello dell'amministrazione precedente.

Per quanto riguarda l'imminente visita in Corea del Sud del segretario della Difesa USA James Mattis e la questione della ripartizione dei costi per il dispiegamento del THAAD, l'esperto ha osservato: "non si può negare la probabilità che la richiesta della Corea del Sud di assumere completamente questi costi potrebbe significare un "atterraggio morbido" riguardo l'annullamento del dispiegamento del sistema missilistico".

La politica di Park Geun-hye con la Corea del Nord, è stata basata per 4 anni sull'idea di "costruire la fiducia", fallendo completamente a causa della mancanza di forza e di realismo".

"Il totale fallimento della politica è rappresentato dalle relazioni ostili tra le due Coree, che oggi sono peggiori di quanto non lo fosse di 4 anni fa, ancora prima che il presidente Park Kynhe iniziasse ad attuare la sua politica di "costruzione della fiducia, cercando di migliorare le relazioni inter-coreane".

Secondo l'esperto, "l'ostinazione dell'amministrazione Park Geun-hye nell'insistere sul collasso della Corea del Nord, unita ad una irrealistica veloce denuclearizzazione, ha facilitato al contrario la Corea del Nord a diventare una potenza nucleare".

Il governo di Park Geun-hye non è riuscito a capire il fatto che il programma nucleare è una "strategia di sopravvivenza", e che Pyongyang potrebbe abbandonarlo solo con la garanzia di mantenere il regime e con il rifiuto della "mentalità d'assedio".

"Se qualcuno ancora oggi crede che le sanzioni e le pressioni sulla Corea del Nord possano spingere Pyongyang a cessare il programma nucleare, ci aspettano altri fallimenti in politica estera".

 

Correlati:

La Corea del Nord schiera nuovi missili intercontinentali
Corea del Sud rinuncia alle esercitazioni americane e giapponesi contro la Corea del Nord
“Allarme rosso” relazioni Corea del Nord – USA
Tags:
Armamenti, Armi nucleari, Possibilità di usare armi nucleari, governo, Donald Trump, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook