Widgets Magazine
02:24 17 Luglio 2019
Il luogo della sparatoia nel Centro culturale islamico a Quebec City, Canada, il 29 Gennaio 2017

Canada, attacco terroristico a una moschea a Quebec City: 5 morti e diversi feriti

© REUTERS / Mathieu Belanger
Mondo
URL abbreviato
1015

Il premier Trudeau: Condanniamo questo vile attacco contro i musulmani in un centro di culto e di rifugio.

La sparatoria che ha causato la morte di almeno cinque persone nel Centro Culturale Islamico a Quebec City è stato un attacco terroristico. Lo ha affermato con forza il primo ministro canadese, Justin Trudeau.

"Condanniamo questo attacco terroristico contro i musulmani in un centro di culto e rifugio", ha detto il premier in un comunicato, due ore dopo aver definito "vile" l'attacco su Twitter.

Le affermazioni di Trudeau seguono quelle del primo ministro del Quebec, Philippe Couillard, il quale aveva classificato l'attacco, avvenuto alle 01:00 che avrebbe determinato due arresti, un atto di terrorismo.

"Come risultato di questo atto terroristico, ho chiesto all'Assemblea Nazionale del Quebec di abbassare la bandiera", aveva scritto Couillard, su Twitter. Trudeau, sullo stesso social media, aveva scritto alcune ore fa che "stasera, i canadesi sono addolorati per i morti in un vile attacco contro una moschea nella città di Quebec. I miei pensieri vanno alle vittime e alle loro famiglie".

Secondo quanto riportano i media locali, intorno alle 01:00 un gruppo di uomini armati ha attaccato il Centro culturale islamico a Quebec city, uccidendo cinque persone e ferendone molte altre. Le forze dell'ordine locali hanno arrestato due assalitori.    

Correlati:

Canada, il nuovo ministro degli esteri è una vecchia conoscenza della Russia
In Canada per la vittoria di Trump hanno deciso di trasferirsi meno di 30 persone
La Russia reagirà alle nuove sanzioni del Canada contro i deputati eletti in Crimea
Tags:
Feriti, Morti, attacco terroristico, Justin Trudeau, Canada
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik