Widgets Magazine
17:52 20 Agosto 2019
Violenza domestica

Russia, la violenza domestica non è più un reato

Warren Goldswain
Mondo
URL abbreviato
251123

La Duma di Stato ha adottato una legge sulla depenalizzazione delle percosse contro i membri della famiglia e i parenti.

La nuova legge ha derubricato la violenza domestica da reato ad illecito amministrativo. La nuova legge ha lo scopo di affrontare l'interpretazione ambigua delle disposizioni del codice penale relative alla violenza domestica ed introdotte nel luglio dello scorso anno.

L'opionione pubblica allora si era resa conto che le percosse contro un membro della propria famiglia sarebbero diventate un reato più pericoloso della violenza contro qualunque altra persona.

Finora le percosse in famiglia erano punite con il lavoro sociale obbligatorio (fino a 360 ore), il lavoro di correzione (fino a un anno), la restrizione o la reclusione (fino a due anni), il lavoro forzato (fino a due anni) o l'arresto fino a sei mesi. In base alla nuova legge, la violenza domestica sarà considerata un illecito amministrativo solo nel primo caso. Ai recidivi spetterà la responsabilità penale.

Tags:
reato, abolizione, Famiglia, Violenza, Legge, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik