22:48 05 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
1124
Seguici su

Kiev continua la politica di provocazioni, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo.

Kiev continua a organizzare provocazioni armate nel Donbas. Lo dichiara il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Siamo ancora preoccupati per la situazione in Ucraina orientale. Il principale ostacolo sulla strada del superamento della crisi interna ucraina è la mancanza di volontà persistente delle autorità di Kiev di attuare gli impegni che hanno preso a Minsk quasi due anni fa. Inoltre, Kiev continua ad organizzare provocazioni armate sulla linea di contatto né ferma la retorica revanscista belligerante", ha detto Lavrov davanti alla Duma, la camera bassa del Parlamento russo.     

Correlati:

In Ucraina cresce il numero degli scontenti per l'accordo di associazione con la UE
Media: la NATO non sta valuntando l’ingresso dell’Ucraina nell’Alleanza
Ucraina, Svizzera concederà prima tranche di 100 mln nelle prossime settimane
Ucraina: servizio di sicurezza sventa attentato al deputato Gerashchenko
Poroshenko avverte: l'Ucraina non rinuncerà al Donbass
Tags:
Crisi in Ucraina, Sergej Lavrov, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook