05:25 14 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
390
Seguici su

Quasi 1.000 lavoratori edili saranno distribuiti in sei sedi artiche per implementare la strategia russa nella regione.

Oltre 100 infrastrutture militari saranno messe in funzione quest'anno nella regione artica. Lo ha detto mercoledì il ministero della Difesa russo.

"Più di 100 progetti di costruzione situati nella regione artica russa saranno attivati entro la fine del 2017", ha detto l'ufficio stampa del ministero.

Oltre 200 pezzi di equipaggiamento e quasi 1.000 lavoratori edili saranno distribuiti in sei sedi artiche, tra cui l'arcipelago Franz Josef, l'arcipelago Novaja Zemlja, il nuovo arcipelago siberiano e l'Isola Wrangel.

Gli arcipelaghi più settentrionali della Russia si estendono per migliaia di miglia al largo delle sue coste nord-occidentale nei mari di Barents e Kara, così come nei suoi territori marittimi dell'Estremo Oriente tra il mare di Laptev e il mare orientale della Siberia.

A dicembre 2014, la Russia ha presentato la sua dottrina militare aggiornata, che dà la priorità alla protezione degli interessi nazionali nell'Artico.

Correlati:

Russia, il capitale umano sarà il focus del IV forum internazionale sull’Artico
USA, Obama pronto a bloccare le trivellazioni di petrolio in Artico e Atlantico
Russia, continua lo sviluppo della cooperazione con l'Islanda in relazione all'Artico
Il “barile” artico: come la Russia sfrutterà le riserve di petrolio nella regione artica
Rosatom pianifica di portare via 14 container di rifiuti nucleari dall'Artico
Tags:
infrastrutture, ministero della Difesa della Federazione Russa, Novaya Zemlya, Artico, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook