07:41 23 Maggio 2019
Bandiera Cina

Cina nega dispiegamento missili sul confine russo: "speculazioni"

© Sputnik . Ilya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
1210

La Cina ha negato il dispiegamento dei suoi missili sul confine con la Russia: "speculazioni".

I rapporti sulla presenza militare cinese ai confini con la Russia non sono altro che speculazioni. Così il ministero degli Esteri cinese a Sputnik.

"Allo stato attuale, la partnership strategica e il coordinamento tra la Cina e la Russia sono mantenuti a un livello elevato… Per quanto riguarda la cosiddetta presenza militare, si tratta solo di speculazione e congetture diffuse su Internet", si legge in una nota del ministero.

Una delle tre brigate cinesi di missili intercontinentali Dongfeng-41 (DF-41) potrebbe essere stata dispiegata nella città di Daqinq, nella provincia settentrionale di Heilongjiang al confine con la Russia.

Il DF-41 può trasportare fino a 10 testate nucleari e colpire obiettivi fino 14.000 chilometri (circa 8.700 miglia) di distanza dal sito di lancio.     

Correlati:

La NATO qui non è benvenuta: Russia e Cina garantiranno neutralità militare alla Serbia?
“L’avvicinamento tra la Russia e la Cina sarebbe una tragedia per gli USA”
Una nuova alleanza globale: Cina-Ue e USA-Russia
NI: la Russia ha venduto i Su-35 alla Cina, ma non ha rivelato la loro tecnologia segreta
È iniziata la costruzione del ponte tra Russia e Cina
Tags:
Relazioni Russia-Cina, confine, Missili, il ministero degli Esteri, Russia, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik