Widgets Magazine
20:38 22 Settembre 2019
RT

Giornalista di RT arrestato durante manifestazione anti-Trump rischia 10 anni di prigione

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Mondo
URL abbreviato
7019
Seguici su

Alexander Rubinstein, il corrispondente di RT arrestato venerdì scorso mentre seguiva la manifestazione di protesta a Washington in concomitanza con l'insediamento di Trump, rischia una condanna fino a 10 anni di carcere e 25mila dollari di multa, comunica la Corte Suprema del Distretto di Columbia.

La polizia di Washington ha arrestato Rubinstein, nonostante abbia mostrato il tesserino da giornalista. Come affermato nel comunicato pubblicato sul sito web della Corte, il giornalista è accusato di un crimine di secondo grado (partecipazione a disordini). L'udienza preliminare nel suo caso si terrà il prossimo 16 febbraio.

L'ufficio stampa di RT ha confermato che contro Rubinstein è stato aperto un procedimento per coinvolgimento negli scontri. Ora il giornalista è libero.

La direttrice di RT Margarita Simonyan ha sottolineato con un tweet che, su richiesta degli avvocati, RT si astiene da qualsiasi commento.

Trump è diventato ufficialmente presidente a mezzogiorno dell'orario locale di venerdì (18.00 in Italia). Nello stesso giorno a Washington hanno manifestato gli oppositori del nuovo presidente. I dimostranti hanno rotto le vetrine dei negozi e i vetri delle auto. E' stato riferito che 217 persone sono state arrestate per sommosse e 6 agenti di polizia sono rimasti contusi.  

Correlati:

Margarita Simonyan, la giornalista più pericolosa nel mondo (per l'intelligence USA)
USA, arrestato corrispondente di RT. Il rilascio è avvenuto nella nottata
Da Washington la cerimonia di insediamento di Donald Trump
Tags:
Giustizia, giornalisti, Proteste, arresto, Manifestazione, RT, Margarita Simonyan, Donald Trump, USA, Washington
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik