12:45 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2211
Seguici su

Il ministero della Difesa russo ha comunicato raid contro le posizioni dei terroristi del Daesh in Siria realizzati da bombardieri decollati dal territorio della Federazione Russa. Lo si legge in un comunicato del dicastero militare russo.

"Il 24 gennaio 2017 6 bombardieri a lungo raggio Tu-22M3, decollati dalle basi situate nel territorio russo e dopo aver attraversato l'Iraq e l'Iran, hanno colpito una fabbrica del Daesh per la produzione di munizioni ed esplosivi nei pressi di Salhin, così come zone di concentramento di mezzi militari dei terroristi nella provincia di Deir ez-Zor", — si afferma nel comunicato.

Si osserva che verifiche oggettive hanno confermato la distruzione di tutti gli obiettivi.

Dopo la missione, tutti gli aerei hanno fatto ritorno nelle proprie basi.

Correlati:

Siria: aerei russi e turchi attaccano 36 bersagli in un raid congiunto
Aviazione russa: raid aerei contro Daesh in Siria
Tags:
ISIS, Terrorismo, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, Deir ez-Zor, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook