00:03 16 Ottobre 2018
Missile SSBN

Media illustrano nuova versione missile “Bulava”

© flickr.com/ National Museum of the U.S. Navy
Mondo
URL abbreviato
5190

La nuova versione del missile balistico navale “Bulava può portare il suo carico utile ad una distanza quasi doppia, ovvero fino a 12000km, comunica Rambler/Novosti citando “Lentu.ru”.

Uno dei requisiti fondamentale è l'incremento della gittata del missile e della sua capacità di superare la difesa missilistica. Questi requisiti implicano anche l'aumento della grandezza e della massa del missile. Ora abbiamo una riserva, un lanciatore D-30 per poter aumentare il diametro e la lunghezza del missile. In particolare, si valuta la possibilità di non utilizzare un tubo di lancio/trasporto" ha detto una fonte del settore della difesa.

Il nuovo missile potrebbe essere equipaggiato sui sottomarini nucleari 667BDRM Delfin, sottomarini varati negli anni ‘80 che entreranno in servizio tra il 2020 e l'inizio del 2030 dopo il riammodernamento.

Il P-30 Bulava è un missile balistico intercontinentale navale russo, destinato a equipaggiare i sottomarini nucleari con lanciatori D-30. È stato progettato per i lanciatori di sottomarini nucleari strategici (SSBN) progetti 09550, 09551 e 09552 classe "Borei", e si conducono test si anche sul TK-208 "Dmitry Donskoy" del progetto 941 "Akula" (nome in codice NATO Typhoon).

Correlati:

Russia, ministero Difesa: lanciato missile da sottomarino nucleare
Nel 2014 i militari USA hanno danneggiato un missile nucleare
Il sottomarino nucleare "Knyaz Pozharskiy"
Il sottomarino nucleare "Podmoskovye" entra in servizio nella Flotta del Nord
Sevmash: sarà l'ottavo sottomarino nucleare del progetto Borea
Trump: incidente senza precedenti cattura del drone sottomarino americano
Tags:
Armamenti, missile balistico, Test missile balistico, marina russa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik