17:02 19 Luglio 2018
Training exercise to rebuff amphibious assault landing on shore of Kamchatka Peninsula

Nave “Korolev” naviga verso Sebastopoli nel quadro della riduzione contingente in Siria

© Sputnik . Alexey Kudenko
Mondo
URL abbreviato
3151

La grande nave da sbarco della flotta del mar Baltico “Korolev” è giunta a Sebastopoli nel quadro di una operazione per la riduzione del contingente militare russo in Siria; la nave subirà delle riparazioni e manutenzione, ha comunicato una fonte dei militari della zona.

In precedenza è stato comunicato che per decisione del Ministro della difesa Sergey Shoygu il contingente militare russo in Siria verrà ridotto. Le navi dispiegate nel Mediterraneo hanno iniziato a navigare verso le proprie basi permanenti.

Come ha dichiarato a Sputnik una fonte delle strutture della regione, le navi di ritorno dal mar Mediterraneo verranno sottoposte a lavori di manutenzione.

"Tutte le navi, di ritorno dalle coste della Siria, verranno esaminate e se necessario riparate. Agli equipaggi verrà concesso un riposo", ha sottolineato il portavoce.

Un corrispondente ha personalmente osservato come la nave da sbarco "Korolev" è giunta nella baia di Sebastopoli. La nave è stata accolta dai rimorchiatori.

 

Correlati:

Pronto progetto nave da sbarco a sostituzione delle Mistral
Parlamento esorta Kiev a interrompere isteria su flotta del mar Nero
La flotta del Mediterraneo potrebbe far rotta verso la Libia
USA rifiutano inviare delegazione per trattative su Siria ad Astana
Tags:
Ritiro delle armi, Guerra, contingente militare, Navi, Ritiro dalla Siria, marina russa, Sergey Shoygu, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik