01:27 17 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 14°C
    Soldato russo addestra militari siriani a Palmira

    Siria, Lavrov: Distruzione siti Palmira è un atto barbarico

    © Sputnik. Mikhail Voskresenskiy
    Mondo
    URL abbreviato
    338660

    La distruzione ad opera dei terroristi dei siti storici della città di Palmira è un atto barbarico. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ricordando che il Cremlino ha notato gli sforzi dei militari siriani per liberare la città.

    "Ho visto i rapporti secondo cui un teatro romano è stato fatto saltare in aria… Che cosa si può dire, i barbari sono barbari. Questa ideologia è assolutamente inaccettabile per la civiltà moderna", ha detto Lavrov in una conferenza a seguito di colloqui con il suo omologo kazako.

    Parlando ai giornalisti nel corso della giornata, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov aveva fatto eco al sentimento di Lavrov definendola una "tragedia in termini di perdita del patrimonio culturale mondiale".

    "Le azioni terroristiche barbariche proseguono e, naturalmente, per quanto ne sappiamo, l'esercito siriano non vuole abdicare i suoi piani per liberare la città, così come altre città dai terroristi", ha detto Peskov.    

    Correlati:

    Daesh parzialmente distrugge il teatro romano a Palmira
    Siria, de Mistura: Usa e Russia devono essere invitati alla conferenza di Bruxelles
    Siria, firmato protocollo con Russia: velivoli “free of charge” alla base di Hmeimim
    Tags:
    Dmitry Peskov, Sergej Lavrov, Palmira, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik