08:43 16 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-7°C
    Fondatore di WikiLeaks Julian Assange

    WikiLeaks, Assange agli attivisti sulla grazia a Manning: l'impossibile reso possibile

    © AP Photo/ Sunshine Press Productions, File
    Mondo
    URL abbreviato
    0 121

    Julian Assange ha ringraziato gli attivisti sulla grazia a Manning.

    Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha ringraziato gli attivisti che hanno partecipato alla campagna per commutare la condanna a Chelsea Manning.

    "Grazie a tutti coloro che hanno fatto una campagna per la clemenza verso Manning", ha affermato secondo quanto riporta il profilo Twitter del sito. "Il vostro coraggio e la determinazione hanno reso possibile l'impossibile".

    Assange: "Thank you to everyone who campaigned for Chelsea Manning's clemency. Your courage & determination made the impossible possible."

    Manning era stata arrestata nel maggio 2010 in Iraq, mentre prestava servizio nell'esercito degli Stati Uniti. Poi, ha ammesso di aver divulgato informazioni classificate a WikiLeaks sulle morti tra i civili causate da attacchi aerei americani, i prigionieri di Guantanamo e su circa 250 mila cablo diplomatici Usa. Ad agosto del 2013 era stata condannata a 35 anni di carcere.

    Correlati:

    USA, medico si rifiuta di riportare cambio sesso di Chelsea Manning nei registri militari
    WikiLeaks ridicolizza il rapporto dei servizi segreti USA sui cyber attacchi
    WikiLeaks: una ricompensa per i documenti persi della Casa Bianca
    Wikileaks offre aiuto all’intelligence americana per far luce sugli attacchi informatici
    Il legame tra "hacker russi" e WikiLeaks è una frottola
    Tags:
    Grazia, Condanna, Wikileaks, Julian Assange, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik