19:21 17 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-7°C
    Maria Zakharova osserva le foto finaliste del concorso Stenin

    Il concorso fotografico Stenin presenta la giuria 2017

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    0 50

    Sul sito del concorso internazionale intitolato ad Andrei Stenin è stata pubblicata la lista completa dei componenti della giuria del concorso, organizzato da MIA "Rossiya Segodnya" sotto l'egida della Commissione della Federazione Russa per l'UNESCO.

    Fanno parte della giuria rappresentanti titolati della comunità fotografica russa e mondiale, tra cui il direttore della sezione fotografica di "Stern" Andreas Tramp, il redattore fotografico del gruppo mediatico Independent Media Ian Landsberg, la direttrice artistica del festival internazionale Cortona On The Move (Italia) Arianna Rinaldo, la curatrice principale e fondatrice del Centro di fotografia intitolato ai fratelli Lumière Natalija Grigor'eva-Litvinskaja, il fotoreporter di MIA "Rossiya Segodnya" e vincitore del prestigiosissimo concorso mondiale World Press Photo Vladimir Pesnija, il presidente del quotidiano cinese Xinmin Evening News e direttore di giornali e mass media digitali dello Shanghai United Media Group Chen Qiwei, la fotoredattrice e docente di fotografia presso la Scuola di Arti Visive Barbara Gladkaja.

    L'accettazione delle domande di partecipazione al concorso sarà aperta sul sito stenincontest.com fino al 22 marzo 2017. La cerimonia di premiazione dei vincitori e l'inaugurazione della mostra fotografica si terranno il 14 settembre 2017 a Mosca.

    Il fotoreporter di MIA "Rossiya Segodnya", vincitore del World Press Photo Vladimir Pesnija"Per qualunque individuo creativo valgono molto le parole di approvazione, le opinioni positive dei colleghi e dei personaggi di rilievo, e sono necessarie specialmente all'inizio del cammino, quando è facile disperarsi e credere che si stia facendo la cosa sbagliata. Il riconoscimento in un importante concorso internazionale è un aiuto incredibile per un giovane fotografo. Sono convinto che il concorso che porta il nome del mio collega della sezione fotografica di MIA "Rossiya Segodnya", Andrei Stenin, rappresenti un alto standard per il giornalismo fotografico e che serva da rampa di lancio per la carriera di molti fotoreporter agli inizi".

    Letizia Renis
    © Foto: fornita da Danilo Garcia Di Meo

    Il fotoredattore del gruppo mediatico Independent Media Ian Landsberg dice: "Partecipando al Concorso internazionale intitolato ad Andrei Stenin, i giovani fotografi-documentaristi da tutto il mondo mostrano nei propri lavori non soltanto la triste realtà delle guerre e delle catastrofi, ma anche le speranze, i desideri e i sogni delle persone che finiscono nei loro scatti. Alla base di questo concorso vi sono concetti come il coraggio e la professionalità, la cui personificazione è stato il giornalista russo tragicamente scomparso Andrei Stenin, in onore del quale è stato chiamato il concorso. Questa manifestazione dà la possibilità ai giovani fotoreporter di uscire dall'ombra e di farsi conoscere in tutto il mondo. Grazie alla loro bravura artistica e alla loro inventiva possono cambiare per il meglio la vita degli altri".

    Il concorso è aperto ai partecipanti dai 18 ai 34 anni ed è l'unico concorso intenazionale di giornalismo fotografico in Russia, che permette di scoprire nomi nuovi e di appoggiare i giovani professionisti. Nel 2017 sono quattro le categorie in cui i concorrenti lotteranno per il podio: "Notizie principali", "Sport", "Il mio pianeta" e "Ritratto. Un eroe del nostro tempo". In base al voto della giuria, per ogni categoria sarà assegnato un premio ai primi tre classificati e sarà consegnato anche lo speciale riconoscimento del "Grand Prix".

    Nel 2016 il concorso ha raccolto 6000 lavori da 71 Paesi, mentre le opere dei vincitori sono state mostrate nei festival e sulle piazze espositive di Mosca, Instanbul, Cape Town, Shanghai, Pechino, Cairo, Berlino, Roma, Maribor e Lubiana. Il Grand Prix del concorso 2016 è stato ottenuto dal fotografo italiano Danilo Garcia Di Meo per la serie dedicata a una ragazza paralizzata, Letizia. La fotostoria ha conquistato la giuria, e il risultato è stato che l'eroina di quegli scatti ha compiuto il primo viaggio internazionale della sua vita in Russia, dove ha potuto raccontare di persona la sua esperienza e ispirare molte persone la cui vita è simile alla sua.

    Il Concorso internazionale di fotogiornalismo intitolato ad Andrei Stenin si pone l'obiettivo di sostenere i giovani fotografi e di attirare l'interesse del pubblico sui compiti del moderno giornalismo fotografico. È una piattaforma per i giovani fotografi di talento, sensibili e aperti a tutto ciò che è nuovo, dalla quale spingono la nostra attenzione sulle persone e sugli eventi vicini a noi.

    In qualità di partner mediatici generali del concorso vi sono: il portale di informazione e notizie Vesti.ru, il canale televisivo statale della Federazione Russa "Rossija-Kultura", il portale di notizie e informazioni KP.ru, il portale di informazione Jourdom e il portale Russian Photo. I partner mediatici internazionali del concorso sono: l'agenzia di informazione e radio Sputnik, l'agenzia di stampa Askanews, la holding mediatica Independent Media, l'agenzia di stampa Notimex, il canale televisivo e portale RT, The Royal Photographic Society, Shanghai United Media Group (SUMG), l'agenzia stampa Xinhua (Nuova Cina), l'agenzia di informazione ANDES, il canale televisivo Al Mayadeen.  In veste di partner mediatici di settore sostengono il concorso: Photo Academy, l'agenzia GeoPhoto, il portale Photo-study.ru, Unione dei giornalisti di Mosca, Unione degli artisti fotografici di Russia, il portale di informazione YOung JOurnalists e i festival PhotoVisa e "Photoparade in Uglich".

    Tags:
    Concorso, Arte, opere d`arte, Andrey Stenin, Italia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik