14:47 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
590
Seguici su

Martin Schulz quando era a capo del Parlamento europeo si è distinto per la sua linea anti-turca e per le numerose critiche verso Ankara. Per sapere che immagine è rimasta di lui in Turchia Sputnik ha intervistato Oktay Aksoy, ex direttore dell’ufficio del ministro degli Esteri.

"Martin Schultz si è attenuto, per quanto riguarda la Turchia, agli stessi punti di vista del Parlamento europeo nel suo insieme. Ankara, naturalmente, non era entusiasta della posizione del presidente del Parlamento europeo. E i nostri leader lo hanno ribadito più volte.

"Le relazioni tra la Turchia e il Parlamento europeo sono sempre state difficili. Inoltre, non si osserva alcun progresso verso il miglioramento di queste relazioni. Quindi si può dire che il Parlamento europeo è contro la Turchia.

"Non ci aspettavamo certo una posizione di Martin Schulz diversa nei confronti del nostro paese. Ma c'era la speranza… che si sarebbe applicato in modo più costruttivo verso la Turchia. Tuttavia, il suo comportamento ha dimostrato l'esatto contrario.

"I turchi ricorderanno Schulz per la sua retorica anti-turca e le minacce di sanzioni economiche contro la Turchia. In generale ha lasciato i turchi con l'amaro in bocca. Speriamo che cambierà il suo atteggiamento nei confronti della Turchia nella sua futura carriera politica."

Correlati:

Schulz: l’UE non deve permettere che la Turchia diventi uno stato totalitario
Schulz: la Turchia non vincerà la guerra contro i curdi
Schulz contro Erdogan. Inaccettabile oltraggio alla democrazia tedesca
Tags:
Intervista, Opinione, Parere personale, relazioni Ue-Turchia, Parlamento Europeo, Martin Schulz, UE, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook