Widgets Magazine
21:09 15 Ottobre 2019
Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan

Erdogan insiste sugli scambi commericiali tra Turchia e Russia in valuta nazionale

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
5100
Seguici su

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan desidera vendere i suoi prodotti alimentari alla Russia in lira turca e acquistare quelli russi in rubli. Lo riferisce RIA Novosti.

"Ho detto a Putin che vogliamo vendere pomodori e uva alla Russia. Si è offerto di collaborare strettamente con i nostri ministeri. Proprio ieri ho detto ai miei colleghi: facciamo di tutto per rafforzare il commercio con la Russia e di aumentare le nostre esportazioni", ha detto Erdogan.

Egli ha ribadito la volontà di effettuare i pagamenti degli scambi commerciali nelle valute nazionali.

"Noi compreremo in rubli e loro in lire. Così risparmieremo il denaro della pressione valutaria", ha spiegato Erdogan.

L'embargo alimentare russo contro la Turchia è in vigore dal primo gennaio 2016.

Correlati:

Mosca e Ankara verso l’accordo sui pagamenti commerciali in valuta nazionale
Erdogan propone a Putin il pagamento del commercio in valute nazionali
Russia-Turchia, Akp: opportuno sviluppare rapporti economici e commerciali
Tags:
valuta, Import-export, generi alimentari, commercio, scambi commerciali, Relazioni Russia-Turchia, Vladimir Putin, Bilal Erdogan, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik