Widgets Magazine
20:55 21 Ottobre 2019
Space walk by Russian Cosmonauts

Nel 2017 all'università di Mosca aprirà la facoltà "dello Spazio"

© Sputnik . Roscosmos
Mondo
URL abbreviato
270
Seguici su

Nel 2017 all'università di Mosca verrà inaugurata la facoltà di ricerche spaziali e sarà la quarantatreesima. Le materie principali saranno matematica, astronomia, biologia, chimica, informatica.

Ne ha parlato il rettore dell'università Viktor Sadovnichij il 15 gennaio durante la giornata "porte aperte". "Che cosa fa questa facoltà? Si occupa di quello che ancora non è indagato, dello spazio, un buco nero, del comportamento umano nello spazio, in assenza di gravità. Alla scienza di base è associata l'esplorazione dello spazio. La nostra facoltà sarà dedicata alla formazione di professionisti nel campo della ricerca spaziale, con un focus sulle conoscenze fondamentali secondo le capacità della nostra università".

Secondo il rettore dell'università di Mosca, con l'apertura del cosmodromo "Vostochnij", la Russia ha bisogno di specialisti in diversi campi di esplorazione dello spazio e deve provvedere alla loro formazione. In primo luogo, la base ospita uno dei più potenti supercomputer che nel mondo non hanno tante università e centri di ricerca.

Oggi si avvalgono di questo supercomputer più di 500 gruppi scientifici di tutte le principali unità di studio di Mosca, molti istituti dell'Accademia delle scienze e altre istituzioni scientifiche Russia. Inoltre, l'università statale di Mosca ha già lanciato nello spazio 6 satelliti, uno dei quali è il Lomonosov, che ora lavora attivamente in orbita. È stato il primo apparato lanciato nello spazio dal cosmodromo Vostochnij.

"Forse siamo l'unica università al mondo in grado di costruire i satelliti e lanciarli. Il Lomonosov, che abbiamo lanciato nel mese di aprile 2016 dal cosmodromo, è una stazione spaziale, dove ci sono decine di dispositivi, che esplorano lo spazio e l'atmosfera della Terra. Ma in generale, con l'inizio dell'era spaziale, gli scienziati, i dottorandi e gli studenti dell'università di Mosca hanno installato più di 400 dispositivi diversi su veicoli spaziali. Questo significa che la nostra università è una delle pioniere nell'esplorazione dello spazio. La nuova facoltà dello spazio, come ognuna delle 30 nuove facoltà, create con la mia partecipazione, si svilupperà in più fasi. Per il suo funzionamento completo ci vorranno anni".

I primi studenti della facoltà ci saranno a settembre. L'apertura della facoltà di ricerche spaziali è la logica continuazione dell'accordo firmato nel 2015 con la Roscosmos, per la comune ricerca, didattica e sviluppo della progettazione delle attività. Si tratta di fondamentali applicazioni spaziali di ricerca, volte a condurre esperimenti a bordo della ISS, la stazione spaziale internazionale, per lo studio di problemi medico-biologici e psicologici vitali di una persona quando si trova ad esplorare lo spazio profondo. Lo studio è rivolto anche alla creazione di sistemi di formazione per l'uomo durante il volo spaziale, tra cui lo sviluppo di software aerospaziali intelligenti, simulatori e altre attività.

La prima università russa che dal 2011 conduce la formazione per il cosmodromo Vostochnij è l'università statale di Blagoveshchensk, divisa nello studio di "sistemi missilistici e astronautica", ma anche "progettazione, produzione e funzionamento di razzi e missili spaziali complessi". Qui è presente il primo centro di controllo missione, che consente di svolgere attività operative tecniche per la direzione di lavori per la ricezione di informazioni, di telemetria, di gestione dei piccoli veicoli spaziali, per effettuare comunicazioni radio con gli astronauti della ISS.

Correlati:

Russia, Roscosmos: 29 lanci spaziali nel 2017
Russia, Roscosmos: Nel 2017 raddoppieremo lanci nello spazio
Roscosmos potrebbe creare sistema per rimuovere spazzatura spaziale dall'orbita terrestre
Tags:
università, Inaugurazione, Università, ISS, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik