04:33 24 Ottobre 2018
Il sottomarino portamissili a propulsione atomica Aleksandr Nevskij

I sottomarini russi spaventano la Marina militare britannica

© Sputnik . Ildus Gilyazutdinov
Mondo
URL abbreviato
7314

L'ammiraglio Philip Jones ha affermato che i sottomarini russi rappresentano oggi la più grande sfida per la Marina militare britannica dalla fine della Guerra fredda. Lo riporta il Daily Telegraph.

Questa dichiarazione risale a quando la Royal Navy hanno scortato la portaerei russa Admiral Kuznetsov in transito nel canale della Manica di ritorno dalla Siria. Stando al Daily Telegraph, però, la flotta di superficie russa preoccupa molto meno Londra dei sottomarini che incrociano nelle acque del nord della Scozia. 

Le fregate e i sottomarini britannici, con il supporto degli alleati della NATO, giocano sempre più di frequente al gatto e topo con le navi russe — scrive il quotidiano britannico.

Gli esperti di Russia a Londra (come, ad esempio, Andrew Foksoll della Henry Jackson Center Analytical Society) temono che la crescente attività dei sottomarini russi sia legata ai tentativi di spiare i sottomarini nucleari britannici. essi credono che la Russia sia alla ricerca di informazioni importanti sulla sicurezza del Regno Unito, in particolare sul programma dei sottomarini strategici armati di missili Trident.

L'ammiraglio Philip Jones, dal canto suo, ha riconosciuto che la Royal Navy sta vivendo un periodo di difficoltà finanziarie aggravato dalla mancanza di personale e di armamenti. Egli ha aggiunto che quella britannica rimane comunque una flotta di prima classe.

 

 

Correlati:

Udav e Zapad entrano in servizio nella Marina militare russa
Siria: marina russa vorrebbe avere un altro porto militare in Siria
Russia, avviata produzione di nuove classi di corvette e sottomarini per Marina militare
Tags:
Flotta, Sottomarini russi, spionaggio, Minaccia, Marina militare, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik