07:24 23 Maggio 2019
Donald Trump

Israele teme che Trump possa spifferare i suoi segreti a Putin

© AP Photo / Mic Smith, File
Mondo
URL abbreviato
17312

L’intelligence israeliana teme Donald Trump possa fornire i dati sensibili che Tel Aviv ha condiviso con Washington negli ultimi 15 anni alla Russia. Lo riferisce il quotidiano britannico The Independent, citando il giornalista israeliano Ronen Bergman.

Secondo un articolo di Bergman per il giornale israeliano Yediot Ahronot, i funzionari dei servizi segreti americani hanno recentemente incontrato in segreto le loro controparti israeliane per discutere lo stato attuale delle cose. Gli americani sostengono che Putin stia facendo leva su Trump, quindi le autorità israeliane dovrebbero prestare parecchia attenzione per quanto riguarda lo scambio di informazioni classificate con la Casa Bianca e il Consiglio Nazionale di Sicurezza.

Inoltre, continua Bergman, agli israeliani è stato consigliato di non condividere tutti i dati confidenziali con la Casa Bianca fino a quando non sarà accertata la mancata esistenza di legami «inappropriati» tra Trump e Mosca.

Israele è particolarmente preoccupato del fatto che i suoi segreti possano finire in Iran grazie ai buoni rapporti che Mosca ha con Teheran, sottolinea il giornalista.

 

Correlati:

Russia-Usa, Trump reclutato da Mosca? Zakharova: “Solo balle"
Segretario di Stato sponsorizzato da Trump detta condizioni per riconoscere Crimea russa
Politico: Kiev ha cercato di boicottare Trump durante le elezioni
Trump: Russia può aiutare a combattere nemico numero uno degli Usa
Tags:
Spionaggio, Informazioni riservate, Intelligence, Donald Trump, Iran, Russia, USA, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik