19:04 27 Febbraio 2017
    German army Leopard 2

    Die Welt: guerriglieri Daesh trovano punto debole in “invulnerabili” carri armati tedeschi

    © flickr.com/ US Army Europe Images
    Mondo
    URL abbreviato
    335516361

    I carri armati tedesci “Leopard 2A4” non sono sopravissuti alla prova di combattimento: nei pressi della città di Al-Bab i guerriglieri del gruppo terroristico Daesh sono riusciti a distruggerne 10 appartenenti all’esercito turco, scrive il Die Welt.

    In precedenza i "Leopard" erano considerati praticamente invincibili. Carri armati dello stesso modello sono stati utilizzati durante i conflitti armati in Kosovo e in Afghanistan, dove per giunta i "talebani", armati con moderni sistemi anticarro, non sono riusciti a contrastare i carri armati nemici, scrive la testata.

    I giornalisti del Die Welt credono che la causa di questo "fallimento" potrebbe essere l'inesperienza degli equipaggi turchi oppure errori del comando supremo delle forze armate turche.

    Secondo la testata, i terroristi hanno attaccato i "Leopard" con molta sicurezza nei punti in cui il carro è vulnerabile ai missili anticarro. Il Die Welt scrive che il carro armato è progettato per scontri frontali, mentre sul retro è meno corazzato.

    Con ciò gli osservatori sottolineano che l'industria bellica tedesca è costantemente al lavoro sugli aggiornamenti del "Leopard", e che con ogni probabilità, le attuali carenze del carro armato saranno eliminate nei seguenti modelli.

    Correlati:

    Londra spaventata dal carro armato “Armata” e dal cingolato "Kurganets" della Russia
    Per rivista americana il carro armato russo T-90 è tra i primi cinque nel mondo
    Carro armato subacqueo T-72
    Tags:
    Guerra, Tecnologia, carro armato, scontri, Die Welt, Germania, Turchia, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • Flanker
      Molto più semplicemente ai tempi di Bush, i talebani e Al Qaeda, erano realmente il nemico quindi non avevano accesso a armamenti performanti ammarrakankeri!!!! La storia della tattica sbagliata dell'esercito turco sono tutte stronzate!!!!!!
    • avatar
      fabixmotta68
      In afganistan i telebani non avevano gli armamenti che adesso i mercenari del'isis posseggono, grazie alle forniture della NATO.I telebani oltre a qualche resuduato bellico sovietico, vecchi kalash e RPG-7, non andavano. Se ricordate bene, addirittura, il famoso mullah Omar, con tutta la Nato alle calcagna, riuscì a sfuggure alla cattura in motocicletta! La verità è che le truppe della nato, non hanno una benchè minima esperienza di combattimento, voglio dire di confronto con delle truppe con una pari preparazione e tecnologia. La guerra del golfo 1 e 2, non vuol dire nulla, gli iracheni non riuscivano neppure a sparare, trovandosi contro tutti gli eserciti del mondo. La stessa cosa vale per l'afganistan, dove dei bamboccioni iper nutriti, con tutta la tecnologia dalla propria parte, gli accampamenti climatizzati e la connessione internet fissa per parlare con la mogliettina o la mamma, si trovavano a combattere contro guerriglieri armati di vecchi ak 47 in ciabatte, che dormono all'aperto e mangiano quando capita, e nonstante tutto, in afganistan, a stento controllano Kabul, non tutta, e per muoversi da una parte all'altra del paese, conviene fare testamento prima!Quindi penso che se le forze nato si trovassero di fronte truppe di pari grado tecnologico, ne uscirebbero scioccate, perchè a livello psicologico troppo ben abituate, prive di quella consapevolezza di ciò che si sta facendo, frutto di una società dedita all'egoismo più sfrenato, incapaci di accettare il sacrificio e la privazione per una giusta causa o per la propria terra aggredita.
    • Maiseko
      I migliori nel campo dei carri armati , ( e non solo,) Sono i Tedeschi ! Oggi si dilettano con le automobili ..Audi, Mercedes , BMW le più ambite le migliori al mondo... La Germania è stata giustamente disarmata per 70 anni ma in fatto di tecnologia, e sicuramente anche quella militare darebbe una spanna avanti a tutti Americani Russi Inglesi ecc... .Sono stati gli scienziati tedeschi ha creare la bomba atomica agli americani così come l'attuale tecnologia missilistica Russa nasce dei missili V2 .
      Se davvero volessero in 5- 8 anni con le risorse economiche che si ritrovano sarebbero capaci di creare un esercito da far impallidire Trump, Putin, e Mao tse kung ...
    • avatar
      Libero pensatoreIn risposta Maiseko(Mostra commentoNascondi commento)
      Maiseko, i tedeschi nella seconda guerra hanno inventato quasi tutto, non lo dicono per motivi politici.
      In piccolo, la banda magnetica che noi ora troviamo nelle card, deriva dai nastri magnetici, quelli delle vecchie videocassette.

      "1945-1950: al termine della guerra gli Alleati presero possesso dei brevetti e della tecnologia tedesca, e scoprirono così l'esistenza del nastro magnetico e del relativo registratore, molto superiori sotto tutti gli aspetti alle macchine a filo che venivano prodotte negli USA.
      Il tecnico che ispezionò le fabbriche di registratori tedeschi si chiamava Jack Mulllin; una volta tornato in patria, in società con la Ampex di Alexander Poniatoff, iniziò la produzione dei primi registratori a nastro americani e dei relativi nastri, e nel 1947 eistevano già quattro aziende americane che producevano registratori di buona fedeltà utilizzati soprattutto dalle emittenti radiofoniche e dalle grandi case discografiche."
    • nikitaIn risposta Maiseko(Mostra commentoNascondi commento)
      Maiseko, come sappiamo, la prima guerra mondiale persa dalla Prussia, includendo le pesanti condizioni imposte dalla Francia, innescó inevitabilmente la Seconda Guerra Mondiale.
      La Prussia aveva un potenziale tecnologico non da poco al suo servizio.
      La Germania perse la guerra solo perchè aveva aperti moltissimi fronti e con alleati assolutamente inaffidabili (italia in primis).
      Inoltre aveva il mondo contro e la situazione divenne insostenibile.
      Il conflitto russo fu lo stillicidio del materiale umano tedesco e dell'intero impianto logistico e militare.
      Ció nonostante, produsse eccellenti carri armati ma solo negli ultimi anni.
      Produsse i primi razzi ( V1 e V2) e produsse anche missili filoguidati (due di questi colpirono la corazzata Roma).
      Inventó l'impianto ad iniezione per i motori dei suoi caccia, produsse combustibile sintetico, inventó armi sofisticate, i caccia a reazione. In parole povere, sulle ceneri della Germania presero vita progetti che oggi tutto il mondo utilizza.
      Non a caso i migliori scienziati tedeschi lavorarono sia per i russi che per gli americani.
      Certo....non avevano mai voluto perfezionare il radar!
      I primi carri armati tedeschi non erano grandi mezzi.
      Piano piano ne svilupparono di eccellenti, e l'ultimo chiuse la storia. Lo splendido Tiger II.
      Il Maus non lo considero in quanto era allo stadio di prototipo,anche se devastante.
      I carri, oggi come allora, hanno sempre avuto il loro tallone d'achille.
      La parte posteriore, la pancia e la parte tra i cingoli ed i parafanghi.
      I tedeschi avevano inventato pure un munizionamento a razzo, che sparato dal Tigre II era in grado di trapassare frontalmente un T34.
      Oggi il Leopard presenta praticamente gli stessi punti critici. Pertanto se un sistema anticarro portatile lo prende di mira neile zone delicate, puó venire danneggiato seriamente.
      Prendiamo in considerazione il fatto che in uno scontro tra carri, vince chi spara per primo centrando il bersaglio.
      Il carro non è costruito per combattimenti nei centri abitati. Verrebbe fatto fuori con facilità. Troppe insidie si ritroverebbe tra le costruzioni.
      Ma dal momento che i carri vengono usati anche nei combattimenti nei centri abitati, magari senza un efficace appoggio di fanteria ed elicotteri, purtroppo è destinato a soccombere.
      Già una stupida mina anticarro a carica cava, lo metterebbe fuori combattimento con rapidità.
      Dal momento che i turchi li hanno usati in avanscoperta nei centri abitati, ci si puó facilmente spiegare il perchè di tanti carri colpiti.
      Spero di non averti annoiato con queste mie righe.
      Saluti cordiali.
    • Vlad89
      Maisecco secondo me
      A Putin gli si gellano le palle dalla paura al fatto che i tedeschi potessero inventare qualcosa di militarmente ed tecnologicamente superiore in grado di invadere il mondo ocuparlo in 24 minuti...😃😃😃
      se i tedeschi fossero stati tanto furbi ed inteligenti non si sarebbero suicidati SUICIDATI 2 volte in un secolo se riesci a capirmi.
    • MaisekoIn risposta nikita(Mostra commentoNascondi commento)
      nikita, Tutt'altro che annoiato .... concordo pienamente !! Saluti
    • Микояна и Гуревича МиГ-25In risposta Flanker(Mostra commentoNascondi commento)
      Flanker, direi proprio di si, il punto è proprio quello che tu hai evidenziato....altro che turchi incapaci o errori di comando!
      Un saluto.
    • Микояна и Гуревича МиГ-25In risposta nikita(Mostra commentoNascondi commento)
      nikita, altro che noia...eccellente sintesi....il Königstiger, grandissimo carro!
      E come non ricordare l' ME-262!
    • nikitaIn risposta Микояна и Гуревича МиГ-25(Mostra commentoNascondi commento)
      Микояна и Гуревича МиГ-25, infatti!
      La sintesi di un caccia multiruolo armato con ben 4 cannoncini da 30 mm.
      Un'arma devastante, in grado di "smontare" letteralmente in volo un B52!!!
      I mitraglieri americani non riuscivano nemmeno a mirare....
      Arma superlativa, lo Schwalbe e lo Sturmvögel!!!!
      Per non parlare dei prototipi ad ala fissa simili guarda caso ai recenti F118 stelth!
      La Germania aveva una tecnologia tale da spaventare chiunque.
      Per cui, a seguito di questo, molte cose e molti avvenimenti, possono essere spiegati.
    • Микояна и Гуревича МиГ-25In risposta nikita(Mostra commentoNascondi commento)
      nikita, Perdonami la correzione: forse volevi riferirti al B-24 e/o B-17: il B-52 è arrivato dopo...anche se lo avrebbe "smontato" lo stesso, se fosse stato presente....... :-)
      Comunque sia, il concetto non cambia...altro che riuscire a mirare! Riuscire a vederlo prima di essere passati per il "tritalatta" delle bocche da fuoco del 262.
      Il tanto blasonato P51D Mustang (secondo molti, il miglior caccia della WWII in assoluto...secondo me, si, uno dei migliori ma niente per cui "svenire") era preda fin troppo facile per il 262...molto spesso neppure la velocità (considerevole per un caccia a elica di quel periodo) riusciva a metterlo al sicuro! A dire il vero, anche un FW-190, in mano ad un pilota esperto, poteva tranquillamente fare il pero e contropelo al P-51.
      Per esempio, per quanto riconosca il valore dell'esercito russo di allora (e per quanto possa voler bene ai russi...) c'è da dire, obiettivamente, che il gap tecnologico tra la Wermacht e l' Armata Rossa, (ognuna presa nell' insieme delle proprie macro-divisioni, aviazione/marina/esercito), era notevole e decisamente sfavorevole a quest'ultima: magari ciò valorizza ulteriormente e maggiormente la vittoria dei russi...ma non sminuisce la capacità ed il livello tecnologico raggiunto dai "crucchi".
      E pensare, poi, che il Campini Caproni C.C.2 era del 1940, antecedente al 262...ma come al solito, noi italiani, grandi geni ma inconcludenti all'ennesima potenza!!!!!
      E concordo con te: la Germania è riuscita a spaventare anche dopo la fine della WWII, alla luce di ciò che i tedeschi erano riusciti a progettare (se Dio vuole, non realizzare...).
      Scusami la divagazione eccessiva...
      Ti saluto.
    • nikitaIn risposta Микояна и Гуревича МиГ-25(Mostra commentoNascondi commento)
      Микояна и Гуревича МиГ-25, perdona. Sono andato in crisi "numerica"
      Intendevo il B29 stratofortress ed il B25 Mitchell.
      Ho visto filmati dove lo Schwalbe attaccava di coda un B29 e con poche raffiche lo smontava in volo!
      Ti ringrazio e buona giornata!
    • FlankerIn risposta Микояна и Гуревича МиГ-25(Mostra commentoNascondi commento)
      Микояна и Гуревича МиГ-25, il Caproni era immensamente di verso dal Me 262! Il Caproni aveva delle ventole pluristadio messe in moto da un motore alternativo 12 cilindri; poi c'era una ulteriore iniezione di carburante del canale di raccordo tra uscita ventole- ingresso ugello!!!
      Il Me 262 era tuttaltra storia; era spinto dal primo motore turbogetto indistrializzato della storia: Compressore assiale messo in moto da turbina assiale con interposta la camera di combistione!!! Le prestazioni erano assolutamente incomparabili con i velivoli dell'epoca!!! SONO STATI LA PENURIA DI CARBURANTE, IL PICCOLO NUMERO DI ESEMPLARI PRODOTTI OLTRE AL RITARDO DELL'ENTRATA IN SERVIZIO CHE HANNO SCONFITTO HITLER!!!
      I NAZISTI SONO STATI BATTUTI DALLA LORO STESSA IMBECILLITA' MEGALOMANIACA (RINGRAZIAMO HITLER E L'ECCESSO DI ZELO DEL POPOLO TEDESCO)
      Un salutone!!!
    • FlankerIn risposta nikita(Mostra commentoNascondi commento)
      nikita, non erano simili all f118!! La pietra miliare della stealthness è sicuramente l' HORTEN 229 che è il precursore di tutta la generazione di velivoli e droni tuttala privi di impennaggi di ogni genere!!!! Esso era un prototipo funzionante è testato che fu rubato insieme a tutto il resto dagli ammarramerdistani!!
      I due fratelli horten furono inguattati da qualche parte in Argentina! una volta lessi un articolo!!!

      www.youtube.com/watch?v=VKGWETo6Sho
      www.youtube.com/watch?v=MqgfjXaJxV8
      Il secondo video è una figata: l'ammarracopioni usano le maestranze della Northrop Grumman per realizzarlo con gli stessi materiali dell'epoca e poi testano la eco-radar!!!
      Un salutone!!!
    • Микояна и Гуревича МиГ-25In risposta Flanker(Mostra commentoNascondi commento)
      Flanker, ti ringrazio per la squisita precisazione tecnica: alla luce del tuo post mi sono documentato e, effettivamente, non sapevo di così profonde differenze tra i due. Grazie ancora. Un salutone!!
    Mostra nuovi commenti (0)