23:53 25 Febbraio 2017
    La bandiera della Francia

    “La Russia è l'unica forza in grado di contrastare l'imperialismo USA”

    © REUTERS/ Christophe Petit Tesson/Pool
    Mondo
    URL abbreviato
    151884430

    L'attrice francese Fanny Ardant ha affermato che l'Occidente dovrebbe smettere di demonizzare la Russia, l'unica forza in grado di resistere agli Stati Uniti. Lo ha dichiarato in un'intervista nel programma "28 minutes" sul canale televisivo Arte.

    "Non siete soddisfatti che è finalmente arrivata una forza che si oppone all'America? Oppure siete diventati così suoi zerbini da non voler nessuno da contrapporre?" — ha osservato la Ardant.

    Secondo l'attrice, solo ora la gente in Occidente sta cominciando a rendersi conto di essere da molto tempo sotto l'influenza dell'imperialismo americano.

    Inoltre la Ardant ha dichiarato che l'Occidente "ama dare lezioni" e si sente autorizzato a "giudicare ciò che è bene e ciò che è male", anche se alle spalle ha una storia di "anni di colonizzazione, violenze e guerre."

    I giornalisti hanno inoltre sempre bisogno di qualcuno da demonizzare per trovare "capri espiatori" e in questo periodo questo ruolo è stato dato alla Russia, ha aggiunto l'attrice.

    Correlati:

    Putin: Occidente non ha diritto di imporre agli altri Paesi la sua idea di democrazia
    “L'Occidente batte i tamburi della guerra con la demonizzazione della Russia, USA vera minaccia alla pace del mondo”
    Libération: demonizzazione di Putin rinforza la sua popolarità
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Occidente, Fanny Ardant, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • cromwell
      ...GIACCHè LA RUSSIA NON E' IMPERIALISTA, MA RIMANE LEGATA ALLA DIMENSIONE DEL MONDO NON-MONDIALISTA, OSSIA SOLIDO, COSTRUITO SUI MATTONCINI PIENI DELLO STATO-NAZIONE SOVRANO E RECIPROCAMENTE RISPETTOSO DELLA SOVRANITà STATUALE ALTRUI.... contro il mondo LIQUIDO e mondoalista dell'impero che sente l'identità nazionale e i confini come impacci al libero dominio politico-miliotare e alla scatenata libertà di movimento del capitale...
      un popolo con coscienza dell'identità nazionale è impaccio...
      7 miliardi di individui singolarizzati, denazionalizzati , destoricizzati, sono solo animaletti governabili con l'esaltazione emotiva della sensibilità sensuale, consumistica e tecnicistica o emozionale della vita che esiste solo nel momento-ora--adesso, già dimenticato moralmente fra 1 minuto con nuove violentissime emozioni.
      Il nichilismo attivo della morte di Dio-dell'aldilà non si ferma alla dimensione mortifera come il nichilismo passivo descritto dalla letteratura russa del tardo XIX sec. ma fa morire Dio per asaltare l'aldiqua !
      RUSSIA ULTIMO BALUARDO DEL GENERE UMANO CRISTIANO, QUANDO TI SCONFIGGERANNO, COME FAREMO, CHI DIFENDERà L'UMANITà UMANA SACRA A DIO GIACCHè DI DIO ?
      rUSSIA TI AMERò SEMPRE !!
    • giovanni
      La sua carriera d· artista terminera· sicuramente dopo questa filippica pronunciata a favore della Grande Russia ,l· unico paese in grado di contrastare la dittatura nordamericana e condannare l· Impero yankee-sionista , dato che l· 80% del Mondo dello spettacolo a livello internazionale e· saldamente in mano al sionismo d· assalto! Ricordo tempo fa che il padre di Mel Gibson ,stanco della mafia speculativa e di comando nel mondo dello spettacolo ,in una fase di rabbia e intolleranza,disse per sfogarsi: che dove ci sono presenze sioniste nel Mondo alla fine il tutto termina sempre con guerre, diatribe e scontri ideologici!
    • Стефан Царь Tоварищ
      È dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi che è così, eccezione fatta per il decennio post-sovietico.
    • avatar
      francescoslossel
      evidentemente oltre ad essere una bravissima attrice, non è cieca; ed ha fatto bene a dirlo!
    Mostra nuovi commenti (0)