00:27 26 Aprile 2017
    WhatsApp

    Cecenia, le forze speciali trovano i ribelli grazie a Whatsapp

    © Foto: Pixabay
    Mondo
    URL abbreviato
    0 87980

    Gli apparati di sicurezza ceceni sono riusciti a neutralizzare quattro ribelli grazie a Whatsapp. Lo riferiscono i media russi.

    "Gli investigatori sono venuti a conoscenza dei piano dei ribelli di fare una sortita nel villaggio di Tsotsi-Yurt non solo dai loro complici precedentemente arrestati, ma anche dalla loro corrispondenza in Whatsapp dove gli estremisti avevano creato un gruppo di dialogo. È interessante notare che subito dopo l'operazione speciale a Tsotsi-Yurt gli utenti di questo villaggio hanno ricevuto alcuni messaggi in cui si suggerisce di cancellare le conversazioni sulla religione e su altri argomenti che possono sembrare sospetti alle forze dell'ordine", scrivono i media.

    È stato inoltre reso noto che durante i controlli di polizia sulle strade oltre alle automobili vendono controllati anche il contenuto delle chat sui dispositivi mobili.

    Correlati:

    Cecenia, presidente Kadyrov dedica ospedale pediatrico alla Dottoressa Lisa
    La Cecenia propone a Damasco di addestrare le truppe speciali dell’esercito siriano
    Tags:
    Criminalità, Forze speciali, Polizia, Estremismo, terrorismo, Lotta al terrorismo, Cecenia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik