20:58 24 Marzo 2017
    Bandiera della Siria, Damasco

    Siria, Israele bombarda base aerea. Damasco minaccia ritorsioni

    © REUTERS/ Omar Sanadiki
    Mondo
    URL abbreviato
    272004032

    L’esercito israeliano ha bombardato un aeroporto nei pressi di Damasco. Dopo l’incidente le autorità siriane hanno minacciato Tel Aviv di ritorsioni.

    Ieri si sono verificate diverse esplosioni alla base aerea di El-Messa, otto chilometri ad ovest di Damasco. Le forze armate siriane hanno dichiarato che i missili sono stati lanciati dall'Israele settentrionale.

    Le esplosioni hanno innescato un intenso incendio. Stando ai dati preliminari non ci sarebbero vittime o feriti.

    Il comando delle truppe siriane ha minacciato ritorsioni contro Tel Aviv che, dal canto suo, si è rifiutata di commentare l'incidente.

    Correlati:

    Per Mosca è una bufala l'aumento del contingente militare russo in Siria
    Konashenkov: il trucco degli USA per non rispondere della morte dei civili in Siria
    Siria-Russia, colloquio Bogdanov con leader opposizione Kassis
    Tags:
    operazione militare, Bombardamento, Base aerea, attacco, Missili, Situazione in Siria, Israele, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • Flanker
      Naziland è ottalmente collusa sia con Daesh che con le oligarchie massoniche che vorrebbero trasformare la Russia in una colonia!!!! Cosa state aspettando ad armare veramente i siriani???????
    • cromwell
      BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!
      TUTTI CHE SI SVEGLIANO LA MATTINA SI METTONO A FARE GUERRA ALLA SIRIA E AI SIRIANI AMMAZZANDO I SUOI CITTADINI E SOLDATI.
      ASSAAD BASTAAAAAAAAAAAAA REAGISCI !!
    • avatar
      msan.mr
      Prima o poi Israele dovrà essere punita, non solo militarmente, ma anche con la corretta rivisitazione della Storia!

      Mi chiedo comunque, perchè gli S- 400 non si siano levati in cielo a protezione del territorio Siriano.

      Questo ne dimostra la vulnerabilità.

      Ritengo che sia necessario un passo diplomatico ed una mozione all'ONU che condanni quel bastardo Stato nazista e guerrafondaio!

      Il fatto è gravissimo, e ancor più considerando la pesante situazione bellica in quell'area, che rischia di vedere in Israele un ulteriore elemento di destabilizzazione!

      Vogliamo inoltre sapere, noi tutti, extra-caucasici, che cosa ha mosso Israele a quella sciagurata intrapresa e nel pieno disprezzo delle leggi internazionali e con il rischio di una ripresa ed un aggravamento della situazione, con possibile ricaduta sulla pace mondiale!

      Netanyao, pazzo scriteriato, assassino criminale, che cosa ti sei messo in testa? Se la testa l'hai persa, vai a brucare l'erba della tua "terra santa", altrimenti rischia che quelle corna luciferine che hai in fronte ti portino direttamente nell'Ade!

      Per me ci puoi pure andare all'Inferno, perchè certamente te lo meriti a pieno titolo, ma il mondo non ha certo intenzione di seguirti, perchè in gran parte non se lo merita!

      Vall'Inferno!
    • giovanni
      Queste menti criminali non e· la prima volta che lanciano missili contro la Siria , se la Siria e la Russia non vogliono rispondere come si merita ,che lascino il compito ad altri di farlo ......l· Iran e gli ezbollah libanesi stanno scalpitando , i confini non sono cosi· grandi ,e vedrete che la prossima volta ci penseranno 10 volte a fare i criminali impuniti!
    • avatar
      francescoslossel
      agressioni simili sono veri e propri atti di guerra abnormi, ed è assolutamente assurdo che l' ONU non prenda provvedimenti, seri... sembra quasi che ad Israele sia data licenza d'uccidere come nei film di Bond, a parte, forse gli Usa, tutti gli altri, per molto meno sarebbero oggetto di sanzioni e\o l'obbligo d'ospitare osservatori militari stranieri; alla faccia del concetto di Stati Sovrani ed inviolabilità dei confini, per non parlare degli espropri e vessazioni dei loro concittadini Palestinesi...
    • avatar
      Nicola G
      Con questo attacco Israele ha voluto saggiare la difesa aerea russa che a quanto pare non è riuscita ad intercettare i vettori lanciati da Israele... così non va!
    • avatar
      msan.mrIn risposta giovanni(Mostra commentoNascondi commento)
      giovanni, probabilmente Putin non ha voluto rispondere a quella che ha colto come una evidente provocazione architettata dalla casta, e che ha fatto capo a Tel Aviv, ancora una volta con il fine di incendiare ulteriormente la situazione e coinvolgere la Russia in un pericoloso "vicolo" militare.

      La Russia sta procedendo con molta prudenza sulla via della vittoria politica, "staccando" letteralmente il gigante Turco dagli USA e probabilmente dalla NATO.

      Se questa è l'ottica, capisco perchè non vi sia stata una risposta militare alla provocazione nazi-israeliana!

      Comunque, aspettiamoci ulteriori mosse nazi-israeliane che, con il pretesto di difendersi da presunti come veridici, attacchi palestinesi, risponderà con le armi contro gli hezbollah e la Siria come loro complice.

      La prolusione a questo attacco va letta nella recente condanna di Israele, da parte dell'ONU, sinistramente pronunciata, contro gli insediamenti in corso in Palestina, volti dunque, "in apparenza", a spiegare il riacutizzarsi della tensione fra lo stato ebraico e i vicini palestinesi.

      Tuttavia, il vero motivo del pronunciamento ONU che, guarda caso, non ha invece condannato questa violazione israeliana dello stato nazionale siriano, era quello di innescare un ulteriore elemento di destabilizzazione dell'area. Saluti.
    • giovanniIn risposta msan.mr(Mostra commentoNascondi commento)
      msan.mr, verissimo quello che dici , per questo dico di dare ad altri il compito di vendicarsi ......usare i sicari a pagamento come fa il regime di Sion! Salutoni!
    • avatar
      Aleksis
      Isisraele come al solito..... Ma lasciate stare in pace i siriani ed abbiate il fegato di fare un referendum e vedremo se gli ebrei voglio lo stato di Israele o lo stato di Palestina. Io sono sicuro che i veri ebrei, pacifici ed amorevoli voteranno per lo stato della Palestina, saggia scelta; cosa contraria che i sionisti se ne vadano in Inghilterra e Usa scambio di rompere le scatole a quei popoli perseguitati ......
    • avatar
      AleksisIn risposta msan.mr(Mostra commentoNascondi commento)
      msan.mr, se ogni nazione ricorresse al nucleare ti assicuro che finirebbero le guerre. Anzi ogni nazione seguirà la retta via: giustizia, uguaglianza, verità, pace, coscienza ed amore
    • AGRICOLA
      Una volta che un sistema d'arma viene usato, il nemico , in particolare USA e USRAELE, è in grado di registrare le sue emissioni elettromagnetiche e di realizzare contromisure in grado di neutralizzarlo. Gli S400 non possono essere bruciati in questo modo: ne va della sicurezza di tutta la Russia. Grazie all'Ucraina, che sicuramente ha consegnato qualche sistema S300 ai suoi padroni americani, le ECM e le ECCM per questo tipo di missile sono state trovate. Il dubbio è usare armi già rapidamente superate e quindi poco efficaci o usare le ultime adottate, bruciandone in poco tempo l'efficacia.
    • AGRICOLA
      Anch'io ho recentemente invocato una risposta militare e l'uso dei missili contro tutte le incursioni ed i bombardamenti fatti da Israele &C, però anch'io mi trovo nell'atroce dilemma di cui sopra. Probabilmente ci vuole una risposta asimmetrica, la Russia non ha bisogno dei miei consigli per trovarla. Intanto mi dispiace per la Siria e Assad, che fanno le spese della geopolitica americana.
    Mostra nuovi commenti (0)