10:44 25 Aprile 2017
    Ban Ki-moon

    Fratello e nipote di Ban Ki-moon accusati di corruzione. L’ONU non commenta

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    929461

    Un tribunale di Manhattan (New York) ha accusato il fratello e il nipote dell’ex segretario dell’ONU Ban Ki-moon di corruzione, riciclaggio di denaro sporco e cospirazione.

    Il portavoce del segretario generale delle Nazioni Unite Stéphane Dujarric ha dichiarato a RIA Novasti che l'Organizzazione non rilascia commenti sulla questione.

    Stando agli atti giudiziari, i parenti dell'ex segretario generale dell'ONU hanno pagato diverse mazzette da svariati milioni di dollari ad un funzionario vietnamita per l'acquisto di un complesso di costruzioni utilizzando fondi pubblici. Le costruzioni in oggetto sono appartenevano all'azienda edile sudcoreana Keangnam della quale è proprietario il fratello di Ban Ki-moon.

    Ban Ki-moon è stato segretario delle Nazioni Unite dal 2007 al 2016 ed è un potenziale candidato alle elezioni presidenziali della Corea del Sud, suo paese d'origine.

    Correlati:

    Ban Ki-moon scherzando, si mette a confronto con Cenerentola
    Colloquio ministro Esteri Russia e segretario Onu Ban Ki-Moon
    Sudcoreani pronti a votare Ban Ki-moon per la presidenza del Paese
    Tags:
    Accuse, cospirazione, Riciclaggio denaro sporco, corruzione, ONU, Ban Ki-moon, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik