01:09 22 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 11°C
    Maria Zakharova

    Zakharova prevede l’apocalisse obamiana: in nove giorni potrebbe distruggere il mondo

    © Sputnik. Evgeni Odinokov
    Mondo
    URL abbreviato
    2910735706

    Il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova considera pericolose le possibili azioni del presidente uscente degli USA Barack Obama negli ultimi nove giorni del suo mandato.

    "Ogni giorno leggo le notizie provenienti da Washington: nuove sanzioni contro la Russia, consegne di armi antiaereo ai tagliagole siriani. Tutte insensate ma nocive per l'intera politica estera. Dio ha creato il mondo in sette giorni; ad Obama basteranno due giorni in più per distruggerlo", ha scritto la Zakharova sulla sua pagina Facebook.

    Lunedì il dipartimento delle Finanze americano ha introdotto sanzioni contro cinque cittadini russi. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, il giorno successivo, ha commentato le nuove sanzioni come un ulteriore passo verso il peggioramento delle relazioni bilaterali con Washington. Il 30 dicembre Obama aveva già sanzionato altri nove russi responsabili, a suo dire, di aver interferito nelle elezioni presidenziali americane e di aver fatto pressioni sui diplomatici americani in servizio nella Federazione Russa.

    Correlati:

    Obama, l’addio da presidente: “Credete in voi stessi, il vero cambiamento siete voi”
    Direttore della CIA boccia Obama sulle conseguenze della primavera araba
    Obama preoccupato, “i repubblicani credono più a Putin che ai democratici”
    Tags:
    Sanzioni, Parere personale, commento, politica estera, Politica antirussa, relazioni Usa-Russia, Maria Zakharova, Barack Obama, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik