21:44 28 Marzo 2017
    Barack Obama

    Obama, l’addio da presidente: “Credete in voi stessi, il vero cambiamento siete voi”

    © AP Photo/ Andrew Harnik
    Mondo
    URL abbreviato
    31996234

    Dolore ed emozione per il discorso di commiato, ma anche speranza: “Lascio questo palco con un ottimismo ancor più grande di quando abbiamo cominciato”.

    "È stato l'onore della mia vita servirvi. Non mi fermerò. Resterò accanto a voi da cittadino per tutti i giorni che mi restano".

    È stato intenso, partecipato e doloroso il discorso di commiato alla nazione del presidente uscente degli Stati Uniti Barack Obama da Chicago, dallo stesso luogo dove nel 2012 aveva celebrato la vittoria su Mitt Romney.

    "Vi chiedo di credere in voi stessi, nelle vostre capacità, il vero cambiamento siete voi", ha detto Obama trasformando il suo ultimo discorso da presidente in un appello per rinnovare davanti ai suoi "fellow Americans" quel "Yes we can" che per lui è stata e resta cifra politica e, insieme, messaggio di speranza.

    "Lascio questo palco con un ottimismo ancor più grande di quando abbiamo cominciato", ha detto.

    E ha avvertito: la disuguaglianza fra le classi economiche rischia di corrodere la democrazia americana. Se ogni questione economica viene dipinta come una "lotta fra ceto medio che lavora duro e minoranze immeritevoli", tutti i lavoratori — ha predetto Obama — si ritroveranno loro malgrado a "combattere per le briciole" lasciate dai ricchi mentre questi "si ritireranno sempre di più nelle loro enclave private".

    Senza un miglioramento delle opportunità economiche, l'amarezza crescente e le divisioni che hanno flagellato gli Usa negli ultimi anni non potranno che peggiorare. Obama si è rivolto agli americani chiedendo attenzione e impegno affinché si riduca il ruolo corrosivo del denaro nella politica e si insista sui "principi della trasparenza e dell'etica" nella pubblica amministrazione. Non sono mancati riferimenti al tema della sicurezza: gli stati Uniti — ha avvertito Obama — continuano a dover fronteggiare sfide e minacce in tutto il mondo da parte dell'islamismo estremista e da parte di leader stranieri, che ha definito "autocrati", spaventati dal dinamismo americano e dalla libertà. Altre grandi nazioni come Russia e Cina — ha sottolineato il presidente uscente — non potranno eguagliare l'influenza e il rispetto che gli Usa ancora conservano in tutto il mondo.

    E ha ricordato i successi americani nella lotta contro lo Stato Islamico e contro altre forme di radicalismo islamista: "Abbiamo ucciso decine di migliaia di terroristi, compreso Osama bin Laden" e "la coalizione globale che guidiamo contro lo Stato Islamico ne ha eliminato i leader e ne ha sottratto circa la metà del territorio". E ha aggiunto: "Lo Stato Islamico sarà distrutto, e nessuno fra coloro che minacciano l'America potrà mai sentirsi al sicuro".

    Obama ha poi fatto appello al proprio successore Donald Trump (che s'insedierà il prossimo 20 gennaio) affinché prosegua la sua lotta contro le molte forme di discriminazione che — ha ammesso — flagellano ancora la società americana. Sono necessarie — ha ricordato — leggi contro la discriminazione nel mondo del lavoro, della formazione e della giustizia.

    Correlati:

    Direttore della CIA boccia Obama sulle conseguenze della primavera araba
    L'erede di Obama
    Obama preoccupato, “i repubblicani credono più a Putin che ai democratici”
    Obama ha detto di aver posto un "nuovo fondamento" per gli USA
    Obama “risponde” ad Assange: attacchi hacker orchestrati dal Cremlino
    Tags:
    Presidenza, Presidente, intervento, Barack Obama, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • avatar
      msan.mr
      Amen. La messa è finita!
      USAexit!!
      Obananaexit!!
    • avatar
      Hic sunt Leones
      È stato un presidente molto particolare. Era stato accolto come il "nuovo kennedy" , ossia colui che avrebbe cambiato l'america e il mondo, ma con il passar degli anni, si è ammalato di establishment e si è fatto raggirare dal ceto militare. Un uomo buono, idealista e a tratti ingenuo. Il classico capotico altolocato con le sue fissazioni da libri di diritto e aule di tribunale. Nonostante, sono convinto che le intenzioni non erano malvage, malvagi sono stati i militari e tutto dell'apparato segreto che sfugge al controllo del commander in chief, del resto, le primavere arabe sono state un progetto della cia, autonomo, già dall'inizio.
      Qualche piccola battaglia l'ha vinta ma nom abbastanza per essere ricordato se non per essere il primo presidente di colore. Sono convinto che Donald Trump farà ritornare lo spirito di Reagan.
    • avatar
      andrea z.
    • avatar
      Pietro
      Grazie Obama (di andartene via), nessuno ti ricordera'.
    • avatar
      andrea z.
      Obama lascia in eredità un cumulo di macerie e la fine del mondo unipolare a guida USA:

      vocidallestero.it/2017/01/01/2016-lanno-delle-svolte
    • Flanker
      Questo nazisinistro da grande bellezza ha concluso con l'ennesima prova di falsità e ipocrisia parossistiche!!!! Troppo stupido da non comprendere le abissali differenze tra l'essere rispettati e l'incutere terrore!!!!! L'errore che in parte contribui al crollo dell'URSS!!!!!
      L'occidente è sulla medesima strada e Obama l'ha nuovamente confermato!!!!
    • avatar
      franco296
      Finalmente te ne vai!!! Sarà sicuramente un mondo migliore!!
    • giovanni
      YES WE ARE SHAME!
    • giovanniIn risposta Hic sunt Leones(Mostra commentoNascondi commento)
      Hic sunt Leones, UN UOMO BUONO ? ERA COSI· TANTO BUONO · CHE A NATALE PORTAVA DIRETTAMENTE I DONI AL CALIFFATO ISLAMICO ,ARMI PESANTI ,PISTOLE ,COLTELLI PER TAGLIARE LE GOLE AI CRISTIANI ,INSOMMA UN VERO AMICO DI TUTTI ,SI DEI DELINQUENTI ASSOCIATI DI REGIME MONDIALISTA .SPERIAMO CHE SCHIATTI COME UN PORCO BASTARDO LUI E TUTTA LA SUA CRICCA DI SATANISTI D· ASSALTO .CHE IL DIAVOLO SE LO PORTI VIA A QUESTO RIPUGNANTE SERVO DELL· ANGLOSIONISMO GLOBALISTA!
    • avatar
      roby.zanella
      Molto recitativo , come tutti i ganassa democratici , recitativo perché fa parte del ruolo . Gli USA devono pensare che il Mondo fortunatamente , avrà più Paesi che incideranno nella politica mondiale e sarebbe bene che se lo mettano in testa se vogliono mantenere la pace . Se invece pensano che gli altri siano un po' come i Nativi americani da mandare nelle riserve è meglio che cambino idea , troppo pericolosa .
    • jaodernein garshinvic
      Mai premio Nobel per la pace ha sganciato così tante bombe ed ucciso così tanti civili innocenti.
      Finalmente fuori dai c*******
    • avatar
      maurizio.innocenti8
      Una nullità eletta per eseguire gli ordini del Bilderberg,
      un criminale di guerra,uno scelto solo per chè mezzonero,mezzo mussulmano e
      con la parlantina sciolta.
      Un vero cretino,pieno di sé.
    • avatar
      yqymppaw
      E' in giro solo perché è nero e se non supporti i neri sei una persona abbietta.
      E' penoso che la gente non lo ammetta solo perché ha paura di essere additata come razzista. Il buonismo intellettuale non ha limiti. E' ora che si ponga un chiaro limite a questo vittimismo (da parte di neri, clandestini, donne e così via) e del servilismo di chi non rientra in una delle categorie suddette.

      Un uomo è un pezzo di m. indipendentemente se sia nero o bianco
      Una donna è infame tanto quanto lo può essere un uomo
      I clandestini sono pericolosi come chi un clandestino non è .

      Basta anteporre questo maledetto buonismo intellettuale di fronte a MERI DATI DI FATTO.

      Di questo passo dovrà essere fondata anche un'associazione per la salvaguardia del giovane uomo bianco credente eterosessuale cittadino residente.
      E' una specie in via d'estinzione.
    • avatar
      Yuki
      La libertà americana? E' dall'indomani dell'11 settembre 2001 che la NSA sorveglia indiscriminatamente i cittadini americani e da un paio di anni anche quelli di tutto il mondo. Non si tratta di teorie di complotto campate è in aria, sono le informazioni trapelate tramite le rivelazioni di edward snowden.

      L'assenza di obama mancherà a tutte quelle persone credulone e/o non consapevoli della verità dei fatti.
    • Стефан Царь Tоварищ
      A mai più arrivederci!
    • giovanniIn risposta yqymppaw(Mostra commentoNascondi commento)
      yqymppaw, sante parole ,condivido il tuo commento al 100% ,un saluto
    Mostra nuovi commenti (0)