18:00 03 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
703
Seguici su

A Bruxelles nel 2016 si è osservato un forte aumento di attacchi informatici sempre più pericolosi contro i server degli uffici dell'Unione Europea, scrive il Financial Times.

Citando le proprie fonti, il giornale ha scritto che nel 2016 ci sono stati 110 diversi tentativi di hackerare i server della Commissione Europea. Questo dato è il 20% superiore rispetto al 2015. Il più grande attacco informatico a Bruxelles è stato registrato lo scorso novembre.

Si precisa che le minacce informatiche hanno costretto le autorità europee a rafforzare la sicurezza informatica. Ad esempio i funzionari più importanti della UE hanno iniziato ad utilizzare e-mail crittografate.

Il commissario europeo per la Sicurezza Julian King ha sottolineato che le attuali minacce informatiche contro la UE sono aggressive e sempre più pericolose.

"E' ovvio che molte istituzioni europee, inclusa la Commissione Europea, sono soggette a numerosi attacchi informatici da varie fonti Queste minacce sono costanti, sono aggressive, sempre più pericolose e potenzialmente distruttive", — ha detto King.

In precedenza il ministero della Difesa francese aveva annunciato il rafforzamento delle misure per prevenire gli attacchi informatici.

Correlati:

Maxi attacco hacker contro la Commissione Europea
Germania, Merkel: hacker russi potrebbero interferire con elezioni generali del 2017
Germania: c’è la Russia dietro gli attacchi hacker al governo
La Germania indaga sugli attacchi hacker ai database del Bundestag
Sospetti dei servizi segreti tedeschi sulla Russia per cyber attacco contro l'OSCE
Tags:
Informatica, hacker, cyberattacchi, Julian King, Commissione Europea, Unione Europea, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook