12:10 15 Dicembre 2019
Vladimir Putin e Shinzo Abe

Giappone, Shinzo Abe sarà in Russia nella prima metà del 2017

© AFP 2019 / Alexander Zemlianichenko
Mondo
URL abbreviato
1112
Seguici su

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha confermato l’intenzione di visitare la Russia nella prima metà del 2017 per proseguire i negoziati per il trattato di pace tra i due paesi e la risoluzione della questione territoriale. Lo riporta l’agenzia giapponese Kyodo.

«Negozieremo con tutti gli sforzi e la determinazione possibili per raggiungere un accordo… Per questo nella prima metà di quest'anno vorrei visitare la Russia», ha affermato Abe.

In precedenza il primo ministro giapponese aveva dichiarato l'intenzione di recarsi in Russia nella prima metà del 2017 al fine di «accelerare ulteriormente il miglioramento delle relazioni» tra i due paesi.

Durante l'incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e Shinzo Abe di dicembre in Giappone era stato convenuto che la cooperazione economica su vasta scala tra i due paesi è un passo fondamentale per la firma di un trattato di pace. Tokyo spera di raggiungere un accordo anche sulla questione territoriale delle isole Curili. Per iniziare le parti hanno concordato di avviare delle trattative sulle possibili attività economiche congiunte nelle isole.

La scorsa domenica in un'intervista al canale televisivo NHK Abe aveva definito queste attività un «grande vantaggio» per la conclusione di un trattato di pace.

Correlati:

Nikkei: Putin ha messo tra USA e Giappone la mina delle Curili
Russia-Giappone, Tokyo non abbandonerà la linea delle sanzioni
Russia, a gennaio ministro Economia Giappone in visita a Mosca
Tags:
Negoziati, isole contese, Cooperazione economica, Accordo, trattato, Cooperazione, Visita, Relazioni Russia-Giappone, Shinzo Abe, Vladimir Putin, Isole Curili, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik