Widgets Magazine
01:06 21 Settembre 2019
Combattente del Daesh a Mosul, Iraq

Il Pentagono ha riferito dell'uccisione di uno dei capi dell'ISIS in Siria

© REUTERS / Stringer/Files
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Le forze della coalizione internazionale per la lotta contro lo Stato Islamico hanno ucciso uno dei leader di questa organizzazione terroristica in Siria, Mahmoud al Isaui, ha riferito venerdì il Pentagono.

"Il leader si trovava in Siria come coordinatore dell'ISIS, è stato ucciso in un bombardamento il 31 dicembre 2016 a Raqqa". 

Come si legge, "Mahmoud al-Isaui è stato uno dei primi membri dell'ISIS, prima di spostarsi a Raqqa ha avuto compiti di intelligence e di trasferimento della struttura dei media verso Fallujah. Controllava i flussi finanziari tra i dirigenti dill'ISIS e il raggruppamento dei territori, si occupava di propaganda durante le operazioni".

Correlati:

Turchia insiste, nessun posto nella base di Incirlik per chi non combatte contro ISIS
Caccia russi bombardano l'ISIS al confine con la Turchia
“Sostegno all'ISIS”, Dipartimento di Stato USA risponde alle accuse di Erdogan
Tags:
Bombardamenti, ISIS, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik