13:45 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
503
Seguici su

Gli Stati Uniti sono in grado di difendersi dai missili balistici intercontinentali, che presumibilmente sviluppa la Corea del Nord, ha dichiarato in una conferenza stampa il portavoce del Pentagono Peter Cook.

"Abbiamo una difesa missilistica, siamo sicuri nei termini della protezione della nostra patria e della regione,"

— ha risposto il rappresentante del Pentagono alla richiesta di commentare le parole del leader nordcoreano Kim Jong-un sul fatto di essere pronto a testare un missile balistico intercontinentale.

In precedenza i media avevano riferito che durante il discorso di Capodanno Kim Jong-un aveva detto che Pyongyang si prepara a testare un missile balistico intercontinentale.

E' stato inoltre specificato che aveva promesso di "punire i nemici del Paese", rafforzando il potenziale militare, se gli Stati Uniti e la Corea del Sud non rinunceranno a condurre esercitazioni militari.

La stessa agenzia Yonhap, riferendosi ad un rapporto dell'Istituto per la Strategia di Sicurezza Nazionale redatto con i servizi segreti di Seul, ha riferito che la Corea del Nord nel 2020 sarà in grado di fabbricare missili balistici intercontinentali capaci di raggiungere il territorio degli Stati Uniti.

Inoltre l'autorevole società di ricerca californiana "Rand" Corporation ha riferito che da quel momento la Corea del Nord avrà risorse per realizzare da 50 a 100 testate nucleari.

Correlati:

Corea del Sud arma i caccia F-16 con bombe anti-bunker contro Pyongyang
Russia impone sanzioni contro la Corea del Nord in accordo con risoluzione ONU
A Seul si aspettano nuovo test nucleare e lanci di missili in Corea del Nord
Casa Bianca sicura, sanzioni saranno un problema per programma nucleare di Pyongyang
Per Mosca è “reale” la minaccia di Pyongyang su attacco nucleare contro USA
Tags:
Armi nucleari, Difesa antimissile, Difesa, Sicurezza, esercito USA, Pentagono, Peter Cook, Penisola coreana, Corea del Nord, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook