22:25 16 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-8°C
    Dalia Grybauskaitė, presidente della Lettonia

    In Lettonia il velo islamico diventa illegale

    © Sputnik. Aleksey Nikolskyi
    Mondo
    URL abbreviato
    1110

    Il divieto di indossare in tutte le aree pubbliche indumenti che coprano il volto entra in vigore in Lettonia dal primo gennaio.

    Secondo il Ministro della giustizia Zintar Raspac "il divieto è necessario non solo per garantire l'ordine pubblico, ma anche per proteggere i beni culturali della Lettonia".

    Ci sono due opzioni di divieto. Quello parziale, per vietare di indossare indumenti che coprano la faccia in istituzioni educative e quello completo, che vieta di indossare il burqa in tutti i luoghi pubblici. Il Ministero della giustizia ha deciso di sostenere la seconda opzione.

    In precedenza la tv estone ha riferito che il Ministero della giustizia ha promosso una legge che vieta di indossare in luoghi pubblici il hijab, il tradizionale velo islamico da donna e il niqab, il copricapo femminile con la fessura per gli occhi.

    Secondo l'agenzia Frontex, per i primi dieci mesi del 2015, nell'Unione Europea sono entrati circa 1,2 milioni di migranti, provenienti soprattutto da Paesi del Medio Oriente e dell'Africa. La commissione europea ha dichiarato che l'attuale crisi migratoria nel mondo è la più grande dai tempi della Seconda guerra mondiale.

    Correlati:

    Lettonia, il sindaco di Riga boccia festa di capodanno anno stile 1943
    Premier Lettonia dichiara di “non esitare a parlare russo”
    La Lettonia propone alla Russia di discutere le tensioni militari sul confine
    Tags:
    Divieto, governo, Lettonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik