10:44 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2318
Seguici su

Il portavoce del ministero della Difesa armeno Artsrun Ovannisyan ha denunciato che la parte azera giovedì mattina ha intrapreso un tentativo di sabotaggio al confine tra i due Paesi e al momento è in corso uno scontro a fuoco.

"Questa mattina le truppe azere hanno intrapreso un tentativo di sabotaggio presso il confine a sud-est del villaggio di Chinari della regione di Tavush,"

— Ovannisyan ha scritto sulla sua pagina su Facebook, segnala l'edizione armena di Sputnik.

Ha dichiarato che i soldati armeni hanno iniziato a combattere.

"Sono usati fucili di precisione e granate, lo scontro armato continua. Le forze armate armene controllano completamente la situazione, impedendo l'invasione del nemico," — ha scritto Ovannisyan.

Sputnik non dispone ancora di commenti ufficiali del dicastero militare dell'Azerbaigian.

Correlati:

Armenia, presidente: non sono necessarie nuove basi militari russe
Armenia indica i passi per proseguire il dialogo sul Nagorno-Karabakh
Armenia, via libera Parlamento a sistema unificato difesa aerea nel Caucaso con la Russia
Armenia-Azerbaigian, Lavrov a Yerevan per colloqui sul Nagorno-Karabakh
Armenia-Azerbaigian, Cremlino: tutti stati regione condividono preoccupazione
Tags:
Difesa, Sicurezza, Confine, sparatoria, Nagorno-Karabakh, Azerbaigian, Caucaso, Armenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook