05:11 06 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
10035
Seguici su

Obama ha manifestato l’intenzione di dare un segnale chiaro prima di lasciare la Casa Bianca.

Gli Stati Uniti potrebbero presto annunciare le misure contro la Russia per la presunta ingerenza del Paese nelle elezioni presidenziali. E' quanto riferisce il Washington Post citando funzionari statunitensi coperti dalla garanzia dell'anonimato.

La scorsa settimana Barak Obama aveva annunciato l'intenzione di dare una chiara risposta al governo di Mosca prima di lasciare la Casa Bianca il prossimo 20 gennaio. D'altra parte il presidente eletto, Donald Trump ha segnalato più volte il suo desiderio di normalizzare le relazioni con la Russia fortemente deteriorare sotto l'amministrazione Obama.

Oltre alle misure che saranno rese pubbliche, l'attuale amministrazione si accingerebbe ad adottare anche interventi contro Mosca che chiamerebbero in causa la cyber sicurezza. I funzionari Usa hanno accusato la Russia di essere dietro agli attacchi contro i sistemi informatici al Partito democratico nel tentativo di influenzare le elezioni americane a favore di Donald Trump. Mosca ha ripetutamente negato le accuse.

Correlati:

I consiglieri di Trump non inseriscono la Russia nella lista delle principali minacce USA
I motivi per cui gli USA non dovrebbero percepire la Russia come “l'impero del male”
Mosca accusa, nuove sanzioni di Obama contro la Russia danneggiano gli USA
Prima di tutti Russia ha capito che gli USA si possono ignorare: Bloomberg attacca Obama
“Impotenza totale”: come gli USA hanno lasciato la Turchia alla Russia nella crisi siriana
Russia-USA: Ue teme nuova linea nei confronti di Mosca
Tags:
Attacchi informatici, cyber-security, cyber-attacco, interferenza, elezioni, Relazioni Russia-USA, Elezioni presidenziali USA 2016, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook